Le problematiche legate alle caldaie delle scuole a Massarosa sono da sempre una costante e per questo l’Amministrazione Coluccini ha fin dal suo insediamento iniziato un piano progressivo di sostituzione degli impianti che in appena un anno ha visto un investimento di oltre 150.000 euro con l’installazione di due nuove caldaie (il 10% del totale) oltre ai numerosi interventi di manutenzione.

 
“Anche in questi giorni siamo interventi su diverse caldaie – spiega il Sindaco Alberto Coluccini, quattro soltanto nella giornata di lunedì e dallo scorso giovedì più volte a quella della scuola dell’infanzia di Pieve a Elici. In quest’ultimo caso fin dal manifestarsi delle prime problematiche la scorsa settimana sono a lavoro sia i tecnici del comune che gli specialisti e adesso confidiamo di aver risolto”.

 
Su oltre 20 plessi scolastici almeno la metà delle caldaie è antecedente al 2000 con addirittura alcuni impianti risalenti agli anni ’70.
 
“Potete ben capire che con questa situazione – conclude il Sindaco Coluccini – gli interventi sono all’ordine del giorno, e che di anno in anno la situazione con l’invecchiamento e l’usura non può che peggiorare ed è per questo che abbiamo messo in programma un vero e proprio piano senza precedenti di sostituzione progressiva di tutti gli impianti. Servono investimenti ingenti essendo oltre 20 i plessi sul territorio ma in un solo anno abbiamo già reperito risorse sovracomunali e investito tra risorse proprie e reperite per oltre 150.000 euro e installato due impianti completamente nuovi, in un solo anno tanti quanti ne sono state sostituit nei 5 anni precedenti”.

(Visitato 74 volte, 1 visite oggi)
TAG:
alberto coluccini caldaie massarosa

ultimo aggiornamento: 12-01-2021


Ecco le calze della solidarietà a Massarosa

Massarosa: oltre 730mila euro consentono nuovi interventi sul canale Ponente alle Bocchette