“Da oltre tre settimane di fronte alla stazione del paese fanno brutta mostra di sé, transennati, i resti delle potature dei pini, occupando peraltro dei possibili parcheggi. Ci chiediamo per quale motivo sia stato fatto un lavoro a metà e i rami siano stati abbandonati lì”.

Lo scrive in una nota la Lega di Viareggio.  “Oltrtetutto, il meteo degli ultimi due giorni, successivamente al taglio dei rami, ha registrato raffiche di vento molto forte, che hanno con ogni probabilità aggravato lo stato dell’abbandono, al quale rileviamo, non è stato posto rimedio.- «Abbiamo lasciato passare un po’ di tempo per dare margine di recupero, ma a questo punto è evidente che qualcosa non ha funzionato e che i rami sono stati dimenticati. L’Amministrazione comunale e il consigliere delegato a Torre del Lago dove guardano? Non possono sfuggire i continui richiami alla bellezza, ormai divenuti il mantra di questa Amministrazione, ma forse non tutti vediamo le stesse cose”.

(Visitato 53 volte, 1 visite oggi)
TAG:
lega politica viareggio

ultimo aggiornamento: 27-01-2021


“Rivedere la prescrizione”. Dalla Regione un segnale chiaro: mai più stragi impunite

Emendamento Lago di Massaciuccoli, Barbara Paci contro la bocciatura