Passate le festività natalizie si sono spente le luci attorno alle sorti del Piazzone ma Confcommercio Lucca e Massa Carrara rilancia il tema con forza.

«Qualche mese fa sono stati svelati alcuni dettagli relativi al progetto di riqualificazione del centro città e ne siamo stati da subito convinti sostenitori, invitando tutti gli attori coinvolti a portare avanti con decisione tutto l’iter, con la raccomandazione di rispettare l’aspetto di concertazione con le categorie economiche per quanto riguarda l’aspetto più propriamente commerciale.

Abbiamo infatti registrato con piacere l’intenzione dell’amministrazione comunale di prevedere corsie preferenziali per le attività storiche o comunque radicate nel territorio e riteniamo che queste “agevolazioni” vadano ben normate.

Allo stesso tempo però, oltre al futuro, bisogna però non perdere di vista l’attualità che vede piazza Cavour in condizioni di grossa difficoltà, con gli operatori che segnalano un’incuria e un degrado che rendono disagevole il lavoro.

Invitiamo quindi l’amministrazione a mantenere alta l’attenzione sul cuore centrale del commercio cittadino, che merita decoro e sicurezza e non certo di essere abbandonato proprio ora che si potrebbe davvero essere all’alba di una nuova era per l’amato Piazzone.»

(Visitato 93 volte, 1 visite oggi)
TAG:
commercio confcommercio viareggio

ultimo aggiornamento: 01-02-2021


Alessandro Gabriele confermato nella giunta nazionale di Fimaa Confcommercio

“Malamovida problema sociale, non c’entra la riapertura dei pubblici esercizi”