È morto ieri Giovambattista Crisci, 84 anni, ispettore in pensione del commissariato di polizia di Viareggio, unico superstite della strage di Querceta del 22 ottobre 1975, in cui rimase gravemente ferito, mentre tre suoi colleghi di polizia, Gianni Mussi, Giuseppe Lombardi, Armando Femiano persero la vita crivellati da colpi da arma da fuoco.

L’ex agente si è spento nell’ospedale della Versilia a Lido di Camaiore (Lucca), dove era ricoverato da tempo. Crisci, dall’epoca della tragedia, organizzava tutti gli anni il meeting internazionale di nuoto ‘Mussi Lombardi Femiano’, giunto alla 44esima edizione e dedicato ai colleghi morti. Cordoglio per la morte lo esprimono le amministrazioni comunali di Viareggio e Massarosa (Lucca).

(Visitato 525 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 08-02-2021


Linea Firenze – Pistoia – Viareggio, proseguono i lavori per il raddoppio ferroviario tra Pistoia e Montecatini Terme

Il cordoglio dell’Amministrazione comunale per la scomparsa dell’ispettore Giovambattista Crisci