MASSAROSA. “Il parco giochi Arcobaleno di Piano di Conca – dichiarano Damasco Rosi e Simona Barsotti, capogruppo e consigliera del Partito Democratico di Massarosa – versa in una situazione di degrado. Dopo un anno e mezzo di completo abbandono da parte della giunta Coluccini quella che prima era un’area giochi pubblica, che ci invidiavano in tutta la Versilia, ora è diventata sinonimo di incuria e distruzione e i cittadini, giustamente, si lamentano”.

“Si sta andando verso la bella stagione – proseguono – c’è voglia di uscire e di stare all’aria aperta, genitori con i figli vorrebbero tornare a godere di questo spazio, vorrebbero poter portare i propri bambini in un luogo completamente sicuro e pulito, ma sicurezza e pulizia nel parco Arcobaleno oggi non sono più garantite”.

“Erba alta, giochi rotti o divelti, il mini-circuito per montain-bike è irriconoscibile, il campo da calcetto è preda di atti vandali e chi più ne ha più ne metta. Non solo questa amministrazione non ha iniziativa – continuano i democratici – ma non riesce neppure a mantenere l’esistente con azioni programmate e con controlli puntuali. Vale per questo parco ma vale anche per molte aree a verde del nostro territorio, negli anni passati gestite con “cittadinanza attiva” ed il volontariato, un progetto cancellato dalla giunta Coluccini”.

“Un disastro senza precedenti, speriamo che questa triste esperienza per Massarosa finisca prima possibile. Nel frattempo però – concludono Rosi e Barsotti – sollecitiamo l’amministrazione comunale affinché faccia un intervento di manutenzione urgente per restituire alle famiglie un luogo dove poter trascorrere qualche ora, serenamente, con i loro figli”. 

(Visitato 63 volte, 1 visite oggi)
TAG:
degrado parchi

ultimo aggiornamento: 09-02-2021


Sul Servizio Mensa a Bozzano notizie poco confortanti dai genitori

Inaccettabile il diniego di Brocchini a convocare la Commissione scuola