«In occasione dell’ultimo consiglio comunale è stata discussa la mozione relativa alla “sospensione della Tari per le società sportive cittadine”, presentata dal consigliere Alberto Pardini e dal gruppo consiliare della Lega, un atto in cui, stante il momento di grave sofferenza del mondo dello sport, si chiedeva di “sospendere il pagamento della Tari, valutando altresì l’individuazione di fondi comunali e/o regionali che possano coprire tali costi, sgravando le società sportive dall’onere”. Un atto di buonsenso che si proponeva di dare respiro al mondo sportivo locale, già duramente provato dalle restrizioni allo svolgimento delle attività a causa delle misure antic-Covid19, e che incredibilmente è stato bocciato dalla maggioranza che fa capo al Sindaco Giorgio Del Ghingaro».

«Il mondo dello sport svolge un ruolo sociale, economico e sanitario di imprescindibile importanza, ma può contare su sostegni economici spesso risibili, con bilanci tenuti in piedi soprattutto grazie allo svolgimento delle attività, che come sappiamo ad oggi sono per larga parte impedite, per questo è importante sostenerlo fino a che sarà necessario. Prendiamo atto che l’Amministrazione comunale e la relativa maggioranza non condividono questa sensibilità perché, come dichiarato dall’Assessore al bilancio, è “prioritario dare uno sguardo complessivo e non riferirsi esclusivamente a delle attività” e “prematuro intervenire sulle società sportive”, come se le società sportive si potessero mettere sullo stesso piano delle attività commerciali o dei singoli cittadini».

(Visitato 35 volte, 1 visite oggi)
TAG:
lega politica sport tari viareggio

ultimo aggiornamento: 11-02-2021


Pineta di Ponente, sopralluogo con il Comune per il piano di manutenzione straordinaria delle alberature

Vietato fumare nel cortile di Palazzo delle Muse