VIAREGGIO. Una presa di posizione netta: in ospedale il personale costretto a un super lavoro a causa del Covid e della carenza di organico. É quella della consigliera regionale della Lega Elisa Montemagni.

“Come rilevato anche recentemente dai sindacati-afferma Elisa Montemagni, Capogruppo in Consiglio regionale della Lega-l’ospedale Versilia è alle prese, da tempo, con una palese carenza di personale che la pandemia ha, inevitabilmente, evidenziato.”

“I dipendenti sono, dunque, sottoposti ad uno stress continuo-prosegue il Consigliere- ed anche le ferie sono state, giocoforza, ridotte.” “Una situazione di disagio per il personale che, purtroppo-precisa l’esponente leghista-tende a peggiorare, stante i nuovi casi di positività registrati in questi giorni nella zona.” “A più riprese-sottolinea la rappresentante della Lega-avevamo anche noi rilevato generali carenze di organico nel nosocomio ed immaginiamo che i carichi di lavoro stiano diventando, sempre più, insostenibili per tutti gli operatori sanitari.” “Regione ed Asl competente-conclude Elisa Montemagni-non possono, dunque, più far finta di niente; occorre, pertanto, una tempestiva programmazione, tesa ad assumere nuove figure professionali da inserire con continuità al Versilia.”

(Visitato 136 volte, 1 visite oggi)
TAG:
covid-19 lega ospedale Regione Toscana sanità

ultimo aggiornamento: 09-03-2021


Caso Perini. Viareggio Libera: ricorso scelta irresponsabile

La proposta: sosta gratuita in zona rossa