Resta rosso anche Viareggio; osservato speciale Camaiore

n altro comune della Versilia in zona rossa. Dopo Viareggio che ormai convive con le limitazioni da zona rossa da mercoledì della scorsa settimana, da giovedì prossimo cambia colorazione anche il comune di Seravezza, altra cittadina della Versilia. Per ora invece la situazione complessiva della regione Toscana resta da zona arancione. A confermare le maggiori restrizioni è il vicesindaco di Seravezza, Valentina Salvatori, che spiega che la procedura di contatto con la regione Toscana è già stata avviata dal sindaco e che “probabilmente non entreremo nel rosso prima di giovedì, ma sulla data effettiva sarà data comunicazione ufficiale appena sarà definita la procedura da parte della Regione”. Allerta massima anche su un altro comune della Versilia, Camaiore, che da ieri ha chiuso i parchi pubblici e che ha ancora un livello di contagiati ben superiore ai 250 ogni 100 mila abitanti.

Il Comune di Seravezza ha chiesto alla Regione Toscana l’inserimento in zona rossa. L’ordinanza con la quale il Presidente Eugenio Giani ufficializza il passaggio è attesa per questa sera, valida da giovedì 18 a domenica 28 marzo.

«Dopo i dati stabili dei giorni scorsi, l’Asl Toscana nord ovest ci ha comunicato stamani altri 10 casi di positività sul nostro territorio», spiega il sindaco Riccardo Tarabella. «Ciò ha portato l’indice di contagio settimanale oltre la quota di 400 casi ogni 100 mila abitanti che ci eravamo posti come limite massimo per il mantenimento della zona arancione. Non avremmo voluto giungere a questa decisione così drastica, ma i numeri tornati a crescere non ci danno alternative. Dispiace che questa decisione provochi sotto molti punti di vista ulteriori difficoltà, ma è un sacrificio necessario per riallinearci con gli altri Comuni su indici di contagio più confortanti. Nel colloquio di stamani il Presidente Giani ha condiviso la nostra decisione, motivata dal fatto che Seravezza è attualmente il Comune con il più alto indice di contagio settimanale in Versilia con 53 nuovi casi registrati dal 10 marzo ad oggi. Della decisione assunta ho avvertito anche la Prefettura di Lucca e il presidente della Conferenza dei sindaci Giorgio Del Ghingaro. Infine ho rinnovato ai colleghi dei Comuni contigui al mio l’invito a considerare la possibilità di istituire un’unica zona rossa con regole di comportamento e restrizioni uniformi su tutta l’area».

(Visitato 1.738 volte, 1 visite oggi)
TAG:
Slider

ultimo aggiornamento: 16-03-2021


Viareggio resta zona rossa, entro domani decisioni per Camaiore e Seravezza

Giani: “L’intera Versilia rischia zona rossa, per ora confermate Seravezza e Viareggio”