Difendere la salute e l’ambiente e contrastare il fenomeno dei divieti di balneazione che danneggiano mare e turismo: via libera al maxi investimento da quasi 5 milioni di euro di Gaia Spa, concordato e programmato con il Comune di Pietrasanta, per dotare una fetta importante del territorio di fognature, laddove non sono ancora presenti, e l’ammodernamento dell’acquedotto. Circa 1.400 i cittadini che si stima saranno serviti dai nuovi tratti di rete fognaria. Complessivamente saranno posate un totale di 8 chilometri di nuove fognature e 5 chilometri e mezzo di nuove tubazioni dell’acquedotto.

Ad annunciarlo sono stati il sindaco di Pietrasanta, Alberto Stefano Giovannetti ed il membro del Cda di Gaia Spa, Simone Tartarini in occasione del sopralluogo al cantiere in via Valdicastello, a Valdicastello, dove sono in dirittura di arrivo i lavori per la posa di 200 metri di nuove fognature. “E’ un’azione strategica e fondamentale che ci consentirà di dare risposte concrete e di civiltà ad una problematica ricorrente che ci portiamo dietro da troppo tempo. – ha detto il primo cittadino, Giovannetti – Questo nuovo pacchetto di interventi è contenuto nell’accordo che abbiamo sottoscritto con il gestore idrico. Un accordo che è frutto di programmazione e che si sovrappone al nostro piano di opere pubbliche così come sta accadendo per Piazza Carducci, per il cantiere della via Pisanica e succederà per via Montiscendi dove prima di procedere all’asfaltatura della sede stradale sarà rifatto l’acquedotto”.

I lavori permetteranno agli abitanti di circa venti strade in zona Focette, Tonfano e Fiumetto di allacciarsi per la prima volta alla fognatura pubblica: oltre a garantire benefici in termini igienico-sanitari per le famiglie residenti nelle aree interessate, questo intervento migliorerà la qualità delle acque del reticolo superficiale che vengono recapitate in mare e avrà quindi un impatto positivo sulla qualità delle acque di balneazione. “Si tratta di investimento molto atteso dalla popolazione residente nelle tre località della Marina: Focette, Tonfano e Fiumetto che ha una prospettiva sul futuro di tutta la comunità. – ha spiegato il membro del consiglio di amministrazione di Gaia Spa, Tartarini – Non dotiamo soltanto la città di un’infrastruttura fognaria ed acquedottistica che non c’è, ma miglioriamo la qualità della loro vita, della loro salute e dell’ambiente che condividiamo”.

L’investimento per la realizzazione dell’intervento, che prenderà il via dopo l’espletamento delle regolari procedure di gara e una volta ottenute tutte le autorizzazioni necessarie, ammonta a circa 4.700.000 euro. In aggiunta alle nuove condotte acquedottistiche e fognarie, ai pozzetti e agli allacci delle utenze, saranno installati 9 impianti di sollevamento, necessari per l’attraversamento di alcuni fossi del reticolo idrografico e per l’altimetria dei tracciati. I nuovi tracciati fognari saranno perlopiù interrati e si svilupperanno lungo vie pubbliche. Il tempo stimato per la realizzazione di tutti i lavori è di circa un anno.

Saranno interessante dalla posa delle nuove fognature la zona della frazione Focette (Via Padule, Via Falascaia, Via Pontenuovo, Via Traversagna, Via Spirito Santo, Via Sparta, Via del Nicchieto, Via Italia, Via Aldobrandino Ottoboni, Via Tre Ponti, Via Firenze, Via Monte Gabberi), Tonfano (Via Tonfano, Via B. Ricasoli, Via Giordano, Via G. Pergolesi, Via Peschiera) e Fiumetto (Via Africa e Via Fiumetto).

(Visitato 122 volte, 1 visite oggi)

“La Versiliana a casa vostra” torna con Vecchia sarai tu! la prima visione il 18 marzo

Covid: sindaco Giovannetti su proposta Versilia in Zona Rossa: Pietrasanta ha numeri da zona arancione