Partiranno in questi giorni i lavori di messa in sicurezza dell’ex Caserma dei Carabinieri di Viareggio, all’angolo tra via Mazzini e via Foscolo.

Oggi, infatti, sono cominciate le operazioni di pulizia e sfalcio vegetazione del cortile interno dell’edificio, propedeutiche all’allestimento dei ponteggi che saranno montati per l’esecuzione dell’intervento di sistemazione delle parti esterne. Le ditte incaricate monteranno un ponteggio su entrambi i lati dell’edificio di via Mazzini e via Foscolo. Il cortile, invece, servirà per l’installazione dei servizi igienici chimici e dell’area Covid obbligatoria adesso per tutti i cantieri.

La Provincia di Lucca, proprietaria dell’immobile, ha mandato nei giorni scorsi la comunicazione dei lavori urgenti a tutela del bene alla Sovrintendenza dei beni artistici e architettonici con la descrizione dell’intervento previsto dall’ufficio tecnico dell’ente di Palazzo Ducale con il supporto di professionisti esterni.

Le impalcature saranno installate in base alle indicazioni concordate con la Polizia municipale del Comune di Viareggio per l’aspetto che riguarda la transitabilità dei marciapiedi e per le opere di segnalazione necessarie. Inoltre saranno puntellati alcuni terrazzi.

Questa prima fase di messa in sicurezza delle facciate dell’edificio sarà seguita da un intervento in fase di progettazione per il recupero delle parti murarie esterne e interne dell’edificio curato da professionisti incaricati dalla Provincia che stanno svolgendo un’analisi sia statica che architettonica .

Lavori ex caserma carabinieri

L’investimento che la Provincia ha programmato per il suddetto intervento ammonta a 250mila euro ed è inserito nel piano delle opere pubbliche.

L’edificio che sarà oggetto di lavori è stato presidio militare fin dal 1932, poi ha ospitato la sede dei Carabinieri di Viareggio fino al 2005. L’immobile è composto da due edifici uniti tra loro da un’area aperta pavimentata e recintata. Il volume complessivo è di oltre 6mila 900 metri cubi.

L’ex Caserma dei Carabinieri di Viareggio da anni è tra gli immobili che fanno parte del Piano delle alienazioni dell’ente di Palazzo Ducale, anche in virtù di un pronunciamento del Consiglio provinciale dell’ottobre 2008.

Proprio perché si tratta di un immobile tuttora in vendita – spiega il presidente della Provincia Luca Menesini – l’intervento riguarda la sola messa in sicurezza dell’edificio a tutela del bene vincolato, e non una radicale ristrutturazione che avrebbe costi enormemente più alti. Mi auguro che il Comune di Viareggio formalizzi a breve l’interesse per l’acquisto dell’immobile. Come ho già dichiarato in passato, i ricavi della vendita dell’ex Caserma saranno reinvestiti da Palazzo Ducale nella riqualificazione e nello sviluppo delle infrastrutture scolastiche superiori di secondo grado di Viareggio”.

(Visitato 507 volte, 1 visite oggi)

Zona rossa, chiusi parchi giochi e aree attrezzate

La Squadra 420 della Scuola Vela Mankin conclude con soddisfazione la trasferta a Formia