“La situazione disperata di un gruppo di senzatetto accampati dietro l’ex ospedale Lucchesi di Pietrasanta, che avevamo denunciato a dicembre in occasione della manifesta intenzione da parte del Comune di “liberare” l’area, si è risolta in questi giorni con la “bonifica”, questo il termine utilizzato dalla stampa, dei detti locali Fra di loro, una signora olandese di mezza età è già stata allontanata pochi giorni fa per mezzo di TSO. Vogliamo sollecitare il Comune di Pietrasanta a trovare presto una soluzione per togliere dalla strada queste persone che, al momento, sembrano rappresentare più un problema di decoro anziché di dignità umana”.

Così scrive il sindacato ASIA Viareggio e Versilia

(Visitato 360 volte, 1 visite oggi)

Versilia deserta per la Pasqua in lockdown

Cultura: scomparso l’Apollo della Piazza in Attesa, ma era una performance d’arte