Via libera all’intervento di rinnovo e sostituzione di quasi 9 km di rete acquedottistica di distruzione ed adduzione della frazione Pollino , a Pitrasanta.

L’intervento, che costerà circa 2 milioni di euro, interesserà circa 3 mila utenze. A renderlo noto è il Comune di Pietrasanta all’indomani dell’approvazione da parte di Gaia Spa del progetto di rinnovo della rete idrica che coinvolgerà via Traversagna, via Bozza, via del Castagno, via Marchetti, via Magnano, via del Pagliaio, via del Padule, via Arno, via Po, via Ombrone, via Baccatoio e via delle Colmate. “Prosegue come da programma – commenta il sindaco, Alberto Stefano Giovannetti – il piano di interventi che insieme a Gaia Spa abbiamo calendarizzato per rinnovare, come in questo caso, la rete acquedottistica o di potenziamento della rete fognaria laddove non è ancora presente. In poche settimane sono stati deliberati, solo per la nostra città, 7 milioni di euro di concreti interventi che ci permetteranno di accelerare anche tutte le azioni di contrasto ai divieti di balneazione e di tutela della salute. Stiamo dando quelle risposte che i cittadini si aspettano da noi”.

Il progetto prevede le sostituzioni delle reti esistenti di distribuzione, per lo più costituite in acciaio di piccoli diametri, con condotte moderne e più efficienti. “Andiamo avanti con i lavori di risanamento e sostituzione delle reti su tutto il territorio servito. – spiega Vincenzo Colle, presidente del Cda di Gaia Spa – Anche durante i difficili mesi trascorsi non ci siamo mai fermati, continuando con l’esecuzione delle opere a garanzia dell’erogazione di un servizio essenziale e irrinunciabile per i nostri utenti”. Per Simone Tartarini, membro del consiglio di amministrazione di Gaia Spa “e’ l’ennesimo importante intervento che Gaia Spa delibera per il territorio di Pietrasanta. Al Pollino andremo a sostituire e quindi rinnovare completamente tutta la rete dell’acquedotto che per età di servizio, caratteristiche e sviluppo demografico della frazione, non è più attuale. Questo intervento migliorerà enormemente l’efficienza del servizio per tutta la frazione”.

L’approvazione del progetto per il Pollino arriva a poche settimane di distanza dal via libera ad un altro maxi investimento da quasi 5 milioni di euro da parte di Gaia Spa, concordato e programmato con il Comune di Pietrasanta, per dotare una fetta importante del territorio di fognature (8 km) e nuove tubazioni dell’acquedotto (5 km). I lavori permetteranno agli abitanti di circa venti strade in zona Focette, Tonfano e Fiumetto di allacciarsi per la prima volta alla fognatura pubblica: oltre a garantire benefici in termini igienico-sanitari per le famiglie residenti nelle aree interessate, questo intervento migliorerà la qualità delle acque del reticolo superficiale che vengono recapitate in mare e avrà quindi un impatto positivo sulla qualità delle acque di balneazione. “Molti dei cantieri in corso in città come Piazza Carducci, via Montiscendi, via Pisanica – spiega Matteo Marcucci, assessore ai lavori pubblici – sono stati anticipati e calendarizzati in perfetta sincronia con il gestore idrico per consentirci di realizzare due interventi con una sola azione ottimizzando tempi e costi.

(Visitato 59 volte, 1 visite oggi)

Torna “La Versiliana a casa vostra” con “Fiabe Jazz. Aladino e i vestiti nuovi dell’imperatore”

Parco di via Pisanica, via Settembrini, nuovi giochi, panchine ed un’area per picnic