Affidati i lavori di risagomatura della sponda del fosso lungo la via Sarzanese a Piano di Conca che aveva ceduto a causa delle abbondanti piogge che nei mesi autunnali e invernali hanno caratterizzato il territorio, provocando smottamenti di argini e sponde di canali per il flusso di acqua  abbondante e al di sopra della portata media. Si tratta in particolare del fosso che raccoglie gran parte delle acque bianche della frazione e che costeggia la via “Sarzanese Valdera” nella frazione di Piano di Conca nel tratto compreso tra via delle Sezioni e via Papa Giovanni XXIII. Il cedimento della sponda ha determinato anche una riduzione della banchina stradale.

 
“Sono interventi necessari per garantire l’integrità stessa della banchina stradale – commenta il Sindaco Alberto Coluccini – e ripristinare il normale deflusso delle acque all’interno del fosso”.


“La ditta incaricata dei lavori per un valore complessivo di € 5.490,00 provvederà a ricostituire le porzioni di banchina mancante – spiega l’assessore ai lavori pubblici Franco Simonini – e a risagomare il tratto di sponda in questione con riporto di terra argillosa, successiva semina di graminacee e copertura con bio stuoia”.

(Visitato 74 volte, 1 visite oggi)

Coluccini: “Sul bilancio dall’opposizione zero proposte, solo propaganda”

In estate partiranno i lavori della scuola di Quiesa