È di questi giorni la notizia che Quiesa riavrà la sua scuola, la prima campanella dovrebbe suonare a settembre 2022.
Felicissimi i genitori, insegnanti e comunità tutta i quali ci hanno sempre creduto, nonostante i dinieghi, nonostante le polemiche.
Così in una nota scrive il comitato cittadino per la Scuola di Quiesa.

Quando tutto sembrava dimostrare l’impossibilità nella realizzazione dei lavori, sebbene avessimo sempre portato avanti la tesi sulla fusione degli interventi, adesso è possibile!
Il comitato non ha mai permesso di spegnere i riflettori su un argomento prezioso come quello della scuola, dove i troppi tagli da tutti quelli che ci hanno governato, hanno portato a tutto questo. Ovvio che la scuola non è solo un contenitore di bambini, ma un luogo dove crescere e formare gli adulti che un giorno potranno arricchire la nostra comunità e non solo.

A volte è sembrato di lottare contro i mulini a vento, conclude il comitato, ma con caparbietà abbiamo superato tutto, come fanno tutti i genitori per i propri figli, come fanno gli insegnanti per i propri alunni.

A testa alta e con il cuore colmo di gioia: grazie a tutti quelli che ci hanno creduto e sostenuto.

(Visitato 91 volte, 1 visite oggi)

Massarosa: il personale non ne può più, dichiarato lo stato di agitazione

Massarosa: No ingiustificato alla Panchina Rossa. Caos in commissione.