L’iniziativa di carattere nazionale si interseca con il programma “Intorno al 25 aprile” sul nostro territorio dedicato ai valori costituzionali e alla Festa della Liberazione

Noi come cittadini, noi come Popolo”, è questo il tema della “Settimana Civica 2021”, promossa dal Coordinamento Enti Locali per la Pace e i Diritti Umani, alla quale anche la Provincia di Lucca, come molti altri Enti, ha aderito.

La settimana, dedicata alla memoria di Luca Attanasio, l’ambasciatore ucciso in Congo il 22 febbraio, è cominciata ieri (19 aprile) e si conclude il 25 aprile, Festa della Liberazione, e si pone l’obiettivo di celebrare al fianco delle giovani generazioni la Festa della Liberazione e il 75° anniversario della Repubblica, per promuovere i valori fondamentali della nostra Costituzione e di la cultura civica dei diritti e delle responsabilità.

Non è un’adesione formale – sottolinea la Consigliera Provinciale Maria Teresa Leone – quella della Provincia di Lucca alla Settimana Civica, ma anche sostanziale che nasce dall’impegno dell’ente di Palazzo Ducale insieme con altri Enti Locali e associazioni del territorio, sull’importanza dell’educazione civica, sulla Festa della Liberazione e sulla necessità di riscoprire il valore della nostra Costituzione. E’ un percorso rivolto alle cittadine e ai cittadini, a studentesse e studenti, che ha come obiettivo quello di ricordare il passato per un presente ed un futuro diverso, per comprendere che non siamo solo abitanti, ma cittadini e cittadine appartenenti ad un popolo con preziosi valori, diritti e precise responsabilità”.

In occasione della “Settimana civica” la Provincia ha infatti promosso, in collaborazione con altri enti del territorio, un ricco programma di iniziative che ruotano intorno al 25 aprile, Festa della Liberazione, che arriverà sino al 2 giugno, Festa della Repubblica.

Il calendario completo delle iniziative sarà reso noto nei prossimi giorni e sarà visibile sul sito web ufficiale e sui canali social dell’ente.

Nell’ambito della “Settimana Civica”, la Provincia insieme al Comune di Lucca sta organizzando un incontro per ricordare il diplomatico ucciso in Congo Luca Attanasio. La conferenza, che dovrebbe tenersi il 22 maggio (data da confermare) vedrà la partecipazione del padre Comboniano Pietro Rinaldi.

La Settimana Civica si svolge a conclusione dell’anno in cui, per volere unanime del Parlamento, dopo una raccolta di firme organizzata dall’Anci, ha preso avvio l’insegnamento dell’educazione civica in tutte le scuole di ogni ordine e grado. Il Parlamento, infatti, ha reintrodotto l’insegnamento scolastico dell’educazione civica che ha la finalità di “formare cittadini responsabili e attivi e a promuovere la partecipazione piena e consapevole alla vita civica, culturale e sociale delle comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri”.

Maggiori info su : http://www.lamiascuolaperlapace.it/lasettimanacivica/ 

(Visitato 29 volte, 1 visite oggi)

“Un Mito al Liceo”: 70 studenti in gara per il Museo Mitoraj

Strutture per anziani e persone disabili: 442 visite Asl per contrastare il Covid