Con la ripresa della Coppa Toscana Juniores finalmente sono tornati in campo anche i giovani e giovanissimi delle bocce toscane. E’ stata la Bocciofila Migliarina di Viareggio, società vincitrice dell’edizione 2019/2020, a organizzare e ospitare la prima tappa della storica manifestazione itinerante dedicata agli Juniores. La Coppa Toscana, arrivata alla sua decima edizione, quest’anno presenta diverse novità, tra cui l’intersecarsi delle specialità boccistiche, Raffa, Volo e Petanque, in cui ragazze e ragazzi dovranno cimentarsi nelle varie prove che li accompagneranno fino all’autunno.

Domenica 16 maggio il ritrovo è stato foriero di emozioni per molti, non solo per i ragazzi e i loro genitori, che si sono ritrovati dopo molti mesi, ma anche per gli organizzatori, in particolare i consiglieri Simone Mocarelli ed Enza Lombardi e il delegato Stefano Bartoloni, che da anni sono le principali anime della manifestazione. A Viareggio sono scesi in campo gli Under 18, gli Under 15 e gli Under 12, con prove a squadre e finali individuali. Solo nell’Under 12 era prevista anche la finale a squadre, che ha visto prevalere i ragazzi dell’Affrico (Matteo Palange, Alessio Cantagalli, Emanuele Palange) su quelli della Scandiccese (Iris Facchini, Marco Zerboni, Alessandro Zerboni). Terza è arrivata la squadra mista Migliarina/Pisa Bocce composta da Giacomo Iacopi, Pablo Federici e Pietro Lazzeroni.

La finale individuale Under 18 è stata appannaggio di Andrea Barbieri della Bocciofila La California, che ha prevalso sul compagno di squadra Andrea Pace, mentre al terzo posto è arrivata Asia Turini di Pisa Bocce. Nell’Under 15 Lorenzo Biagi della Migliarina ha avuto la meglio sul fratello Davide, mentre terzo si è classificato l’altro portacolori della Migliarina Lorenzo Pardini. La categoria Under 12 infine ha visto il successo di Marco Zerboni della Scandiccese su Matteo Palange dell’Affrico, mentre al terzo posto sono arrivati Alessio Cantagalli dell’Affrico e Giacomo Iacopi della Migliarina. 

La giornata si è conclusa con le premiazioni, effettuate dal vicepresidente di Federbocce Toscana Paolo Gherardi e da Mario Rossi, consigliere della Bocciofila Migliarina organizzatrice di questa prima tappa. A sottolineare l’impegno della società organizzatrice, la Bocciofila Migliarina, è stato, oltre a FIB Toscana, anche il Comune di Viareggio, presente con la responsabile della Commissione Cultura e Sport Azzurra Benvenuti.

La riuscita è stata buona, malgrado qualche assenza tra i giocatori. Tra coloro che non hanno potuto prendere parte alla gara c’è l’Under 15 Valeria Zerboni della Scandiccese, la quale ha dovuto dare forfait per la concomitanza con un concorso musicale, in cui ha prevalso conquistando il primo posto assoluto con la sua chitarra.

(Visitato 36 volte, 1 visite oggi)

PARTITI I PLAY OFF DEL GIRONE A – La Lucchese ferita spera nel ripescaggio

Marcello Lippi: “Ho già fatto due dosi del vaccino cinese”