Si preannuncia un finale di stagione incandescente per le squadre impegnate nei play off del girone A di serie C, vinto dal Como che ha festeggiato il ritorno in serie B.

Un finale di stagione al quale purtroppo la Lucchese non parteciperà, avendo conosciuto anzitempo il baratro della retrocessione in serie D, la massima categoria dei dilettanti.

PLAY OFF – Il primo turno di questa tornata play off, cui partecipano ben nove squadre, si è già consumato portando all’eliminazione di Lecco, Pro Patria e Pontedera, per mano rispettivamente di Grosseto, Juventus Under 23 e Albinoleffe, vittoriose nelle sfide previste con gare di sola andata dello scorso 9 maggio.

Il prossimo step, ovvero il secondo turno di questa post season, che si preannuncia davvero interminabile, è programmato per mercoledì 19 maggio quando si sfideranno (anche in questo caso in gara unica) le sfide Pro Vercelli-Juventus Under 23 e Albinoleffe-Grosseto. Le due che passeranno il turno, Pro Vercelli e all’Albinoleffe con i favori del pronostico, per via del miglior piazzamento in classifica, affronteranno il cosiddetto ‘primo turno del playoff Nazionale’, al quale partecipano dieci squadre, ovvero le sei provenienti dai playoff dei gironi (due per girone), le tre terze classificate nella stagione regolare e infine la migliore quarta classifica della regular season.

Gli accoppiamenti vengono definiti dal sorteggio tra le teste di serie (che giocano in casa il ritorno), ovvero le squadre appena entrate nei playoff, e quelle provenienti dalla fase dei gironi. Accoppiamenti delle cinque sfide previste ancora tutti da verificare, di fatto si conoscono soltanto le date (andata il 23 maggio, ritorno il 26 maggio). Nel secondo turno del ‘play off Nazionale’ entrano le cinque squadre provenienti dal primo turno dei playoff, più le seconde classificate nella stagione regolare, ovvero le teste di serie (che giocano in casa il ritorno della doppia sfida, prevista in andata il 30 maggio con ritorno il 2 giugno (ne fanno già parte Alessandria, Padova e Catanzaro.

A questo punto ci siamo quasi, perchè dal 6 giugno prende il via la final four dei play off di serie C, con le quattro classificate che si sfidano in semifinale (andata e ritorno, 6 e 9 giugno) con le vincenti che si qualificano per la finalissima (andata e ritorno, 13 e 16 giugno), doppia sfida che stabilisce l’ultima promossa alla prossima serie B.

PLAY OUT – Nel girone della Lucchese non verranno svolti visto che i distacchi delle ultime tre della classe dal resto del gruppo ne hanno decretato la discesa diretta in serie D.

Un vero peccato che la Lucchese, almeno nell’appendice dei play out, non abbia avuto modo di provarci, ma la stagione dei rossoneri non è stata proprio all’altezza del torneo cui partecipava.

‘Una stagione nata male e finita peggio’, così molti appassionati vicini ai colori lucchesi hanno definito l’annata sportiva della squadra rossonera.

Ora non resta che aggrapparsi all’attuale proprietà, guidata dal presidente Bruno Russo che proprio in questi giorni ha assicurato l’ambiente sull’iscrizione della squadra alla prossima serie D, lasciando intendere peraltro che se ci sarà anche una piccola porta (dicesi ripescaggio) per rientrare in serie C verrà assolutamente varcata.

(Visitato 26 volte, 1 visite oggi)

Scacchi: gemellaggio tra scuola di Massarosa e la Corsica

Bocce, Coppa Toscana Juniores: la prima tappa a Barbieri, L. Biagi, M. Zerboni e Affrico U12