Pietrasanta sempre più capitale internazionale della musica. Per suonare il grande organo a canne del Duomo di San Martino che si affaccia maestoso sulla piazza centrale della Piccola Atene, arriva sabato 19 giugno (inizio ore 21.15. Ingresso libero) la star Juan de la Rubia, titolare la Basilica de la Sagrada Familia di Barcellona. In scaletta molti brani più appassionanti della storia dedicati alla musica francese, italiana e spagnola, dal periodo barocco al ‘900.

Promosso dalla Collegiata di San Martino con il patrocinio del Comune di Pietrasanta e della Regione Toscana, il Festival Internazionale è diretto da Lorenzo Ancillotti. Tre gli appuntamenti in agenda per la seconda edizione. Il primo, che si è consumato sabato 12 giugno, con Antonio Galanti facendo registrare il tutto esaurito. L’appuntamento conclusivo, è invece in agenda sabato 19 giugno, quando a Pietrasanta suonerà James O’Donnell, celebre nome del concertismo internazionale che deve parte della sua notorietà al fatto di ricoprire, da oltre vent’anni, il ruolo di organista e maestro di cappella dell’Abbazia di Westminster a Londra. Sul grande organo pietrasantino affronterà un programma eclettico, con particolare riferimento alla musica contemporanea e all’improvvisazione su temi suggeriti dal pubblico.

(Visitato 46 volte, 1 visite oggi)

Lombrichi e carpe Koi per produrre gli ortaggi dei ristoranti di lusso

Murabilia 2021: ripartiamo insieme nel verde