Malmenarono un uomo sulla passeggiata di Viareggio, identificati e denunciati dai Carabinieri i tre autori dell’aggressione.

I militari del NORM della Compagnia Carabinieri di Viareggio hanno identificato e denunciato alla Procura di Lucca ed alla Procura dei Minori di Firenze tre giovani, di cui un minorenne, ritenuti responsabile della violenta aggressione subita sul lungomare di Viareggio nella tarda serata del 29 giugno 2021 da un uomo di 43 anni, residente a Massarosa, mentre passeggiava unitamente a sua moglie e sua figlia.

L’attività investigativa svolta dai militari, anche mediante l’acquisizione e la successiva analisi delle immagini di telecamere di sorveglianza di alcuni esercizi commerciali della zona nonchè l’escussione di testimoni ed individuazioni fotografiche, ha consentito di raccogliere vari elementi di prova a carico dei soggetti denunciati che venivano successivamente riconosciuti senza ombra di dubbio anche dalla vittima stessa, la quale a seguito dell’aggressione aveva riportato un trauma cranico oltre ad una frattura ad un piede ed un trauma contusivo ad una retina con una prognosi complessiva di 30 giorni riscontrata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale “Versilia”.

I tre giovani, uno dei quali (il minorenne) era già stato denunciato nel mese di Marzo 2021 dai Carabinieri di Viareggio per un analogo episodio violento verificatosi il 27/02/2021, sempre sulla passeggiata di Viareggio, ai danni di due diciottenni e di un sedicenne, dovranno rispondere del reato di “lesioni personali aggravate in concorso”.
I tre inoltre, in considerazione della gravità del fatto e della condotta violenta posta in essere, saranno proposti per l’applicazione della misura di prevenzione del “Daspo urbano”.

(Visitato 1.209 volte, 2 visite oggi)

Coronavirus: 90 nuovi casi, età media 31 anni. 4 i decessi

Elezioni a Massarosa: PD, M5S e Articolo 1 correranno insieme.