Sandro Botticelli illustratore del poema sacro a cura di Marcello Ciccuto sarà il tema del nuovo appuntamento con la rassegna Dante 700 in Villa, in programma venerdì 16 luglio alle 21.30 nel Giardino dei lecci di Villa Bertelli a Forte dei Marmi.

Marcello Ciccuto è professore ordinario di Letteratura Italiana presso l’Università di Pisa. Ha insegnato in varie università europee e statunitensi. Direttore delle riviste scientifiche “Hvmanistica”, “Letteratura & Arte”, “Studi rinascimentali”, “Italianistica”, presidente della Società Dantesca Italiana di Firenze. In questo incontro illustrerà la grandiosa opera botticelliana, che è andata ad affiancarsi alla sterminata letteratura e arte in cui, nel corso dei secoli, si è trattato della Divina Commedia. 

Sandro Botticelli è stato inedito illustratore del viaggio di Dante, dalla selva oscura ai tumulti infernali, dalla montagna del Purgatorio alla luce del Paradiso. La Divina Commedia fu commissionata a Botticelli allo scadere del Quattrocento da Lorenzo di Pierfrancesco de’ Medici, cugino di secondo grado di Lorenzo il Magnifico. L’artista fiorentino dedicò diversi anni a realizzare la monumentale opera, rapito dall’incomparabile bellezza del poema dantesco. Le raffigurazioni, che sono arrivate a noi, ci presentano incisioni su pergamena, ricalcate con l’inchiostro e in parte colorate, e confermano il lungo, meticoloso e straordinario lavoro, svolto da uno dei più grandi artisti del Rinascimento italiano, che volle mettere il suo genio a disposizione del capolavoro di Dante. Le illustrazioni sono oggi conservate presso il Gabinetto di Disegni e Stampe di Berlino (codex Hamil ton 201 Cim. 33) e presso la Biblioteca Apostolica Vaticana (Codex Reginensis Lati nus 1896). Ingresso libero. Necessaria prenotazione 0584 787251.

(Visitato 10 volte, 1 visite oggi)

Debutta al Festival La Versiliana “Matrimonio per caso” con Alessandro Paci e Diletta Oculisti

17°esima edizione Festival Gaber, calendario luglio-agosto 2021