Al pianoforte, in una veste inedita, la partecipazione speciale del grande clarinettista e sassofonista jazz Nico Gori.

Indossare lo Smoking è un modo di essere e di rappresentarsi in scena e nella vita: un simbolo di eleganza e rigore formale, che da sempre concede alle anime di spettacolo di potersi esprimere al massimo e scolpirsi un posto nell’iconografia collettiva.

Jacopo Crudeli

Nel recital Escodamè in Smoking – Iacopo Crudeli, protagonista sul palco accanto alla musa onirica, “Lei”, interpretata da Paola Jenco – porterà in scena la storia di vita del protagonista. Lo smoking come simbolo, come vestito, come forma e sostanza di tutti i più grandi intrattenitori del ‘900 (Gassman, Luttazzi, Buscaglione, Modugno, Yves Montand, Sinatra, finanche Mina), lo smoking come spalla di nomi e personaggi che la sera del 20 luglio, nel Giardino di Villa Paolina, torneranno a vivere  in scena.

Per acquisto biglietto € 10.00

(POSTO NON NUMERATO)   tel. 0584359322 

(Visitato 55 volte, 1 visite oggi)

Un’intera opera lirica di Puccini alla rassegna Dante 700 in Villa

“Genova 2001, vent’anni dopo siamo ancora qua”, dibattito al Cantiere Sociale Versiliese