Villa Argentina, a Viareggio, riapre al pubblico nel segno della musica grazie alla collaborazione con l’Istituto Superiore di Studi Musicali “L. Boccherini” di Lucca. Sabato 24 e sabato 31 luglio, alle 17 e alle 18 sono in programma visite guidate alla villa precedute da altrettanti momenti musicali con gli allievi del conservatorio. Musica e Arte a Villa Argentina è il titolo di questa iniziativa, realizzata dalla Provincia di Lucca e dall’Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini”, con il contributo della Fondazione Banca del Monte di Lucca.

Sabato 24 (alle 17 e alle 18) nella splendida sala degli Stucchi, si esibiranno due promettenti chitarristi, Emanuele Pauletta e Marco Tomatis, allievi del M° Giampaolo Bandini, con pagine di Beethoven, Brahms e dei Beatles, arrangiati per la sei corde.

Sabato 31 luglio, agli stessi orari e nella stessa sala, sarà la volta del pianoforte di Petro Yanchuk, allievo del M° Carlo Palese, che eseguirà brani di Bach, Ravel e Skrjabin.

Le visite guidate e i concerti sono gratuiti con prenotazione obbligatoria. Per le prenotazioni è possibile chiamare il numero 0584 1647600 (dal martedì al venerdì, con orario 9 – 13). Per ogni visita saranno ammessi 25 visitatori.

Durante le visite è obbligatorio indossare la mascherina e mantenere il necessario distanziamento fisico tra i partecipanti, salvo le eccezioni previste dalla normativa (congiunti, bambini, portatori di disabilità). All’accesso alla villa sarà rilevata la temperatura corporea e sarà richiesta la sanificazione delle mani.

(Visitato 61 volte, 1 visite oggi)

Si apre la quindicesima edizione di Pietrasanta in Concerto, il programma dei concerti

Nel Giardino di Paolina, al via il cartellone di prosa