Approvato con delibera di Giunta, il documento preliminare alla progettazione del sottopasso ferroviario ciclopedonale di via San Francesco-via Porta Pietrasanta, di fatto la relazione di fattibilità tecnica che da il via alla gara.

«Prosegue l’opera di riqualificazione e rigenerazione urbana del territorio che, partendo dalle zone periferiche, va a ricucire il tessuto urbano della città con nuove interconnessioni viarie improntate alla mobilità dolce – commenta l’assessore Federico Pierucci.
Il nuovo sottopasso è un progetto importantissimo nell’ambito della complessiva revisione della viabilità cittadina che sempre più diventa sostenibile».

Il costo dell’intervento è pari a 4 milioni e 400 mila euro circa che trova copertura finanziaria nella somma già stanziata ed impegnata a favore di MoVer che diventa quindi stazione appaltante per la progettazione, affidamento ed esecuzione dell’intervento.

«Il progetto – continua l’assessore – si inserisce perfettamente da un lato alla nuova viabilità relativa al piano Acli con la pista ciclabile che unisce la via Ponchielli, quindi Migliarina e Terminetto, con il quartiere Varignano, prosegue lungo il parcheggio Pam, transita sotto il ponte ferroviario, arriva nel centro commerciale e si innesta nella nuova viabilità del quartiere Varignano.

Dall’altro vede la riqualificazione di via San Francesco, già verificati i pareri sia dei tecnici che della polizia municipale, con l’uscita del sottopasso in sicurezza e senza creare nessun tipo di intralcio alle abitazioni o ai residenti».

Tempi brevi quindi, per procedere alla messa a gara con il 2022 che sempre più si caratterizza come l’avvio di una stagione di grandi opere sulla città: «Abbiamo molti lavori che andranno a conclusione, uno su tutti la Terrazza della Repubblica, e tantissimi che prenderanno il via – conclude Pierucci -. Dopo l’azzeramento del disavanzo, forti del Regolamento Urbanistico approvato, abbiamo spesso parlato di una grande ripartenza per gli investimenti in città: il sottopasso di via San Francesco è sicuramente una delle opere più importanti»

(Visitato 118 volte, 1 visite oggi)

Ferrari e Pardini (Lega): “Ripristinare il distaccamento della Municipale a Torre del Lago”

Progetto riqualificazione Varignano, Viareggio ottiene 15 milioni dal ministero