Marcipiedi dissestati, vegetazione che spunta tra le mattonelle saltate, aiuole secche e persino passaggi per disabili pieni di avvallamenti. Così si presenta piazza Giuseppe Murri nel cuore del quartiere Migliarina: il consigliere comunale di Fratelli d’Italia Marco Dondolini ha effettuato un sopralluogo dopo le ripetute lamentele dei residenti di zona.

“Vicino a questo piccolo spazio _ racconta Dondolini _ si trovano un luogo di culto, bar e attività commerciali e c’è un passaggio continuo di persone, eppure da anni è un biglietto da visita indecoroso per il quartiere. Basta vedere il cartello di intitolazione della piazza, abbattuto e rimasto inclinato, per avere l’idea dell’attenzione riservata. I cordoli del marciapiede sono saltati e pericolosi, già avventori del vicino bar sono caduti; le panchine sono danneggiate, c’è una cabina telefonica rimasta aperta, per non parlare delle radici che hanno fatto saltare mattonelle e che sporgono anche sull’adiacente carreggiata.

Piazza Murri è nel degrado più assoluto, tanto che è quasi impossibile camminarci sopra senza incappare in qualche mattonella insidiosa. Vergognoso anche che i punti con gli scivoli per disabili siano del tutto impraticabili, con gli stessi rischi di caduta. In sostanza quello che dovrebbe essere per antonomasia un punto di ritrovo, aggregazione, sosta e relax, diventa spazio da evitare nel modo più assoluto.

Ed è lontano dalla logica con cui Fratelli d’Italia concepisce l’utilità delle piazze. Il sindaco _ conclude _ si ricordi che non esiste solo il lungomare e che urge un intervento di messa in sicurezza e restyling di questo spazio nel cuore della Migliarina”.

(Visitato 170 volte, 1 visite oggi)

Concerto Banda Arma dei Carabinieri al Gran Teatro di Torre del Lago

Completato il restauro della scultura di Burlamacco