Nelle ultime settimane si è verificato un aumento dei contagi di Covid-19 sul territorio di Camaiore e della Versilia. Il fatto richiede misure che possano scongiurare il crearsi di grandi assembramenti, anche in virtù dell’elevato numero di persone che frequenta la nostra costa durante il periodo estivo, in particolare nel fine settimana; ciò del resto ha segnalato ufficialmente il Commissariato di P.S., chiedendo alle Amministrazioni Comunali di adottare provvedimenti restrittivi delle attività musicali. 

In un equilibrio spesso non facile tra misure di prudenza e precauzione e necessità di garantire lo svolgersi della vita quotidiana di persone e attività, la volontà dell’Amministrazione comunale resta quella di lavorare per consentire la fruizione del territorio da parte di residenti, turisti e villeggianti, con la maggior sicurezza possibile, contemporaneamente garantendo alle attività di poter continuare a lavorare.

È proprio per questi motivi che il Sindaco Alessandro Del Dotto ha firmato una ordinanza, valida dal 06.08.2021 al 31.08.2021, nel quale è vietato per i pubblici esercizi che somministrano alimenti e bevande di effettuare intrattenimenti musicali (concertini dal vivo, piano bar, DJ set, musica diffusa da impianti hi-fi, karaoke ecc.) dalle 01.00 alle 06.00. 

Tale divieto riguarda anche anche i P.E. annessi ad attività principali (es. esercizi di somministrazione annessi impianto sportivo, albergo etc. e anche stabilimento balneare).

Il divieto ha efficacia territoriale circoscritta alle seguenti zone: 

1) nell’area litoranea della frazione di Lido di Camaiore – ricompresa tra gli assi (a nord) di via Roma Capitale e via Dante Alighieri, (a sud) della battigia a mare, (a est) della corso d’acqua della Fossa dell’Abate e (a ovest) della via Astoria

2) all’interno del Centro Storico di Camaiore. 

Sono esclusi dal divieto gli eventi organizzati o co-organizzati dal Comune di Camaiore, rientranti nel calendario estivo pubblico delle attività pubbliche di animazione. In quanto provvedimento deciso per ragioni di giustizia, di sicurezza pubblica, di ordine pubblico e di igiene, chiunque non osservi tale ordinanza verrà punito con l’arresto fino a tre mesi o con l’ammenda fino a 206 euro.

Il Sindaco ha ricordato che, per quanto riguarda gli stabilimenti balneari (e relative attività accessorie), restano in vigore i provvedimenti precedentemente emessi, che regolano l’orario di apertura minimo dalle 08.00 alle 20.00 e massimo dalle 08.00 alle 00.00: dunque, come da regole ordinariamente vigenti da anni, per questa categoria il divieto di intrattenimenti musicali continua a concentrarsi nella fascia oraria compresa tra le 24.00 e le 08.00.

(Visitato 176 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore contagi covid

ultimo aggiornamento: 07-08-2021


Premiazione rassegna “La poesia dei ragazzi” del Premio Letterario Camaiore-Francesco Belluomini

Sport, debutto in campionato per la Sea Wolf Versilia