Più decoro, ma anche più parcheggi sopratutto nelle frazioni collinari e montane, il potenziamento dell’illuminazione pubblica, più attenzione per i cimiteri. Ed ancora una vera politica turistica e valorizzazione di sentieri e patrimonio delle frazioni. Nella lista dei desideri dei cittadini incontrati dal candidato sindaco Lorenzo Alessandrini alle prossime elezioni del 3 e 4 ottobre in questo avvio di campagna elettorale non ci sono opere faraoniche ma une un rapporto più diretto con il Municipio per migliorare, insieme, la vivibilità delle frazioni e la loro appetibilità in chiave turistica. Alessandrini in queste prime settimane ha già incontrato i residenti di Basati, Fabbiano, Giustagnana, Riomagno, Azzano e Cerretta Sant’Antonio.

“I residenti chiedono ciò che è normale o dovrebbe esserlo. Chiedono strade pulite e sicure, una raccolta dei rifiuti, cimiteri curati e non più lasciati in abbandono, meno burocrazia tra Municipio, cittadini, imprese e professionisti, un trasporto pubblico adeguato, più parcheggi attraverso ampliamenti di quelli esistenti o di nuova realizzazione e sopratutto migliorate le nostre scuole ed implementati i servizi che eroga sulla base delle esigenze delle famiglie dove oggi padre e madre spesso lavorano entrambi. I cittadini di Seravezza vogliono un comune normale che apra la porta quando bussano. Con noi il Municipio tornerà ad essere la loro casa”.


Segui Lorenzo Alessandrini su @listalorenzoalessandrini. Consulta il programma e conosci tutti candidati sul sito www.lorenzoalessandrinisindaco.it Per aderire o prendere contatto con il comitato è possibile rivolgersi ad una delle sedi elettorali presenti sul territorio a Seravezza in via Aurelia, 1197, a Ripa in via De Gasperi, 651 e via Fusco 39, scrivere a [email protected] oppure contattare il 349 310 9434 (Monaco).

(Visitato 51 volte, 1 visite oggi)

Seravezza, Elena Luisi: “la cura del territorio e il decoro urbano sono le mie priorità”

Elezioni Seravezza: i 16 candidati consiglieri di Lorenzo Alessandrini