In agenda due giorni con lo street food e gli immancabili fuochi d’artificio. A Tonfano si incontrano tutte le generazioni: dai nonni ai nipoti.

L’estate a Pietrasanta non finisce mai. I fuochi d’artificio illuminano Marina di Pietrasanta. Tutti con il naso all’insù per l’appuntamento con lo spettacolo pirotecnico che scandisce con colori, cascate e fontane, la  quarta edizione della Notte del Pontile in programma da sabato 11 settembre a Tonfano già dalle ore 17.00 e fino a tarda notte. L’amministrazione di Alberto Stefano Giovannetti non ha assolutamente intenzione di archiviare l’estate ma anzi di allungarla confidando nel bel tempo e nelle temperature da mare. La Festa del Pontile è un’altra straordinaria occasione per le famiglie, residenti e non, di vivere un’altra notte sotto le stelle di Marina di Pietrasanta tra shopping, buona cucina e il suono delle onde del mare.

Il clou è in agenda, come ormai da tradizione, intorno alle 22.30 quando dal rondò del Pontile di Tonfano partirà lo spettacolo pirotecnico. Imponente la macchina organizzativa che da settimane sta lavorando all’evento settembrino che va così ad allungare e potenziare il calendario di iniziative di Tonfano e Marina di Pietrasanta. I fuochi saranno visibili da tutte le aree circostanti il Pontile. L’evento, subito diventato uno degli appuntamenti più attesi dell’estate della Piccola Atene, celebra e festeggia la realizzazione del Pontile, la lunga passeggiata sul mare (380 metri di cui 200 in mare) inaugurata nel 2008 dall’allora amministrazione Mallegni, considerata ancora oggi una delle infrastrutture turistiche più importanti a livello nazionale. Il Pontile è tutt’oggi una delle principali attrazioni di Tonfano e Marina di Pietrasanta, meta di passeggiate, punto di incontro e galleria a cielo aperto per opere monumentali ed artisti di tutto il mondo.

A caratterizzare, come la Festa del Pontile, ci saranno il villaggio dello street food con cibo e pietanze dai cinque continenti tra via Doninzetti, Piazza XXIV Maggio (sabato 11 dalle ore 10.00 alle 23.00 e domenica 12 dalle 17.00 alle 23.00) e la programmazione dell’Agorà coordinata dalla Fondazione Versiliana con l’esibizione musicale del baby batterista Cristian Mazzotta allievo del maestro Tullio de Piscopo (sabato 11 alle 21.30) e la presentazione del libro di Nunzio Primavera “L’Oliveto delle Monache” a cura di Coldiretti a cui partecipa la delegata nazionale di Donne Impresa Coldiretti, Silvia Bosco (domenica 12 alle 21.00). E per chi non vuole aspettare il Natale, e sta già pensando a regali ed addobbi, c’è la mostra del vivere in campagna “Country & Garden Show” alla Versiliana (ingresso libero).

La Notte del Pontile allunga ed arricchisce una straordinaria programmazione di eventi che mette in agenda, nelle prossime settimane, “Le Stelle di Pietrasanta – Il Festival all’Alta Gastronomia” in collaborazione con Les Etoiles de Mougins tra chef stellati, pizze gourmet, alta pasticceria e incontri (17 – 19 settembre), la Francigena Tuscany Marathon (26 settembre). Ed ancora le mostre con “The Bluee Banana” di Giuseppe Veneziano organizzata dalla Futura Art Gallery a cura di Andrea B. Del Guercio ospitata all’aperto tra Piazza Duomo, Piazza Carducci ed il Pontile di Tonfano (fino al 14 settembre), Italian Newbrow nella Chiesa e nel Chiostro di S. Agostino curata da Ivan Quaroni e Valerio Dehò (fino al 12 settembre), Asart nella Sala del San Leone (12 settembre – 10 ottobre), Banziger nella Sala delle Grasce (18 settembre – 10 ottobre) ed il  “Il Meccano” di Tano Pisano (25 settembre – 6 febbraio).

Per informazioni sui prossimi eventi vai su www.comune.pietrasanta.lu.it, gruppo Facebook “Pietrasanta Eventi, Instagram “Pietrasanta Eventi” oppure iscriviti al servizio di messaggistica WhatsApp al numero di telefono 366 699 3039 inviando un messaggio con il seguente testo: “Attiva iscrizione – Nome e cognome – Città di residenza” (esempio: Attiva iscrizione Mario Rossi Pietrasanta).

(Visitato 1.277 volte, 1 visite oggi)

Incidente sul lavoro: Mallegni (FI), i luoghi di lavoro non possono essere campi di battaglia

“RI creiamo il carnevale”, l’iniziativa per decorare via Mazzini durante il carnevale