Taglio del nastro per le prime due scuole seravezzine messe in sicurezza sotto il profilo sismico. Sono la “Salvatori” di Basati e la “Munari” di Querceta, rinnovate con un investimento comunale di 665 mila euro. Due scuole dell’infanzia, le prime dell’articolato progetto che punta a mettere progressivamente in sicurezza tutti i plessi scolastici e gli edifici pubblici del Comune (già a buon punto anche l’intervento da 2,15 milioni di euro che interessa il Municipio).

Nel rispetto dei tempi programmati, la “Salvatori” e la “Munari” saranno pronte e fruibili per l’avvio del nuovo anno scolastico. Per lunedì 13 settembre alle ore 17:00 è fissata l’inaugurazione della scuola dell’infanzia di Basati. Alla piccola cerimonia sono invitati tutti i cittadini e in particolare le famiglie dei bambini che frequentano la scuola, che nell’occasione avranno la possibilità di visitarla in anteprima. Il taglio del nastro della materna di Querceta è previsto invece nel primo giorno di scuola, mercoledì 15 settembre alle ore 10:00.

Il sindaco Riccardo Tarabella esprime soddisfazione per l’obiettivo raggiunto. «I bambini che frequentano le due materne torneranno dalle vacanze trovando ambienti più accoglienti e gradevoli, ma soprattutto – cosa più importante e alla quale teniamo in modo particolare – anche più funzionali e sicuri», dichiara il primo cittadino di Seravezza.

L’intervento di Basati

La “Romeo Salvatori” è stata completamente ristrutturata con una spesa di 405 mila euro. Del vecchio plesso è rimasto solo l’involucro. All’interno, tutto nuovo: pavimenti, infissi, servizi, impianti. Il miglioramento sismico del fabbricato è stato ottenuto con il rinforzo delle strutture principali, in particolare con la sostituzione degli impalcati di piano e della copertura, il miglioramento delle prestazioni delle murature esistenti, la regolarizzazione planimetrica e la riduzione di ampiezza delle aperture di maggior luce, compatibilmente con i vincoli di carattere urbanistico e igienico-funzionale della scuola. La nuova coibentazione muraria garantisce al fabbricato prestazioni energetiche in linea con gli standard di legge. Alle due aule, ai locali cucina e dispensa, al refettorio e ai bagni esistenti – tutti rinnovati – è stato affiancato un nuovo servizio igienico per portatori di handicap. Sono state inoltre abbattute le barriere architettoniche con la realizzazione di una rampa ad accessibilità facilitata per disabili che collega direttamente il cancello d’ingresso con l’interno del plesso passando sul retro dell’edificio.

I lavori realizzati a Querceta

L’edificio di piazza Primo Levi che ospita la materna “Bruno Munari” ha subito un consistente irrobustimento strutturale che ha richiesto un impegno economico di 260 mila euro. Tutti i pannelli in calcestruzzo che costituiscono le pareti e i solai della scuola sono stati ricollegati per mezzo di un’intelaiatura metallica. È stato realizzato anche un alleggerimento complessivo della copertura e un migliore isolamento termico della stessa. Rifatte inoltre le tinteggiature delle facciate esterne e degli ambienti interni, riprese alcune parti di intonaco, sostituiti tutti gli avvolgibili delle finestre.

Gli interventi nelle altre scuole

Gli altri plessi scolastici comunali saranno sottoposti ad opere di miglioramento sismico secondo un cronoprogramma dettato dai risultati degli studi di vulnerabilità del 2017. I prossimi progetti in programmazione sono quelli per l’adeguamento e l’ampliamento della palestra della media “Enrico Pea”. Intanto procedono di pari passo anche gli interventi di efficientamento energetico dei fabbricati. Alla scuola primaria “Italo Calvino” di Ripa è già partito un primo lotto. Rientrando dalle vacanze gli scolari e le maestre troveranno infatti gli infissi esterni della scuola completamente rinnovati. Le opere di efficientamento mancanti saranno realizzate nella primavera 2022, alla fine dell’anno scolastico.

In vista della ripresa delle lezioni tutti i plessi comunali sono stati sottoposti a verifiche e interventi di ordinaria manutenzione degli impianti e delle strutture. In questi giorni si sta completando il rifacimento della segnaletica stradale esterna ai plessi e si stanno effettuando le pulizie di giardini e pertinenze.

(Visitato 109 volte, 1 visite oggi)

Elezioni Seravezza: i 16 candidati consiglieri di Lorenzo Alessandrini

Elezioni Seravezza: Lorenzo Alessandrini a Corvaia e Marzocchino, tutti i prossimi incontri con i cittadini