“Realizzazione di un asilo nido nei primi due anni di mandato: questa sarà la priorità della mia amministrazione”.

Parla decisa Elena Luisi candidato di Insieme-Elena Luisi sindaco, che evidenzia l’importanza delle politiche per l’infanzia. E ha già pronto il progetto di costruzione di un asilo di 300 metri quadrati in continuità con l’attigua scuola materna ‘così da permettere un ciclo didattico da 0 a 72 mesi

“La nostra proposta – commenta – è innanzitutto quella di realizzare l’asilo nido di cui il comune di Seravezza è storicamente sprovvisto. Il progetto di fattibilità per nido di infanzia è previsto in ampliamento del ciclo d’infanzia: un progetto già studiato in tutte le sue parti, tecnica ed economica, dal nostro gruppo di esperti del settore, che sarà realizzato entro il 2023. Attualmente paghiamo circa 150mila euro l’anno per l’accoglienza per 15 bambini di Seravezza al comune di Pietrasanta ed è inaccettabile

Lo studio di fattibilità per il nuovo servizio risponde ad una concreta necessita del Comune di Seravezza e pone alla base delle proprie scelte tecnico progettuali una concreta realizzazione esecutiva”.

“Caratteristica peculiare del nido d’infanzia – aggiunge Elena Luisi – è di consentire l’affidamento quotidiano e continuativo dei bambini in spazi con precise caratteristiche pedagogiche. In particolare il progetto distributivo viene calibrato per una presenza costante e continuativa di 24-30 bambini articolati per fascia di età 0-36 mesi. L’edificio interamente posto ad un livello, sarà organizzato attraverso filtri funzionali che permetteranno di isolare e collegare al tempo stesso tutti gli ambienti didattici e di riposo. L’idea baricentrica è la creazione di uno spazio all’aperto ma coperto, atto a garantire una continuità fruitiva con l’esterno anche nelle stagioni più fredde. I filtri ambientali permetteranno quindi il graduale passaggio didattico stagionale tra interno ed esterno e soprattutto agevolare il rapporto pedagogico con gli spazi a verde e le alberature. Il micro clima generato risponderà anche ad esigenze termiche e di sostenibilità ambientale”. 

(Visitato 84 volte, 1 visite oggi)

Alessandrini: “Seravezza ha perso primo soccorso e poste a tempo pieno senza lottare”

Il Percorso della Memoria: presentato il volume