La Conferenza delle donne democratiche della Versilia e il Partito Democratico, nell’ultima settimana prima del voto amministrativo, vogliono sottolineare un dato già ‘storico’. 

E’ la prima volta infatti che in due comuni della Versilia la candidata sindaca è una donna che appartiene al Pd, iscritta nelle file delle Donne Democratiche. E’ un fatto incontrovertibile che dal Dopoguerra in Versilia si conti una sola donna sindaca, Carla Dati, a Camaiore. Anche attualmente i sette sindaci versiliesi  sono tutti di sesso maschile. Le candidature di Valentina Salvatori a Seravezza e di Simona Barsotti  a Massarosa sono già un passo avanti nel riconoscimento del percorso politico che le donne hanno svolto per la parità di genere anche nei ruoli amministrativi.

Il lavoro della Conferenza delle donne che in Toscana ha una sua struttura operativa da quasi due anni, è stato utile anche in vista di questo riconoscimento. Valentina Salvatori è l’attuale vice sindaca di Seravezza, mentre Simona Barsotti è stata per dieci anni assessora al sociale, rieletta come consigliera comunale anche nel 2018.Entrambe hanno costruito intorno a  loro una coalizione ampia con altre forze politiche e civiche, sono state pronte a dialogare con tutti e a costruire insieme il programma per il futuro amministrativo della comunità dove vivono. L’alternanza di genere ha dunque una sua concretizzazione in donne competenti, dialoganti, esperte e capaci di mettersi in gioco. “Sui 32 comuni  in cui si vota in Toscana, siamo lieti che nel nostro territoriale le due candidate siano finalmente due donne- afferma il segretario del Pd Versilia, Riccardo Brocchini- ci sembra una concretizzazione  di quel ruolo politico di primo piano che spetta alle donne, conquistato con competenza, esperienza e tenacia e rapporti con il territorio che rappresentano”. 


                                                Conferenza donne democratiche- Pd Versilia   

(Visitato 76 volte, 1 visite oggi)

Elena Luisi: “Ecco la soluzione per le contrade”

Coronavirus: 190 nuovi casi, età media 37 anni. Nove i decessi