“Morgantini mente sapendo di mentire”. così Civica Massarosa e Fratelli d’Italia, in risposta alle parole dell’ex assessore al sociale, la più assente e silenziosa della giunta Coluccini, col solo merito di essere fedelissima della Montemagni, adesso candidata con la Lega e a sostegno di Bigongiari.

“Il Sindaco Coluccini l’ha coperta personalmente quando, nel 2019, si era dimenticata di chiedere alla Regione il contributo affitto ordinario di circa 30mila euro. In Comuni limitrofi, per molto meno (per una bandierina), assessori sono stati cacciati in malo modo. Coluccini invece ha rimediato, trovando risorse aggiuntive che hanno addirittura incrementato i fondi per i contributi affitto rispetto agli anni precedenti”.

Nell’accordo tra assessori al sociale della Versilia che Morgantini aveva portato al Sindaco per il 2021, i contributi per Massarosa erano appena 66mila euro. “Il Sindaco, però, non ha accettato una somma tanto bassa. Mettendosi in prima linea, è arrivato, alla fine, ad una somma di 148mila euro. Nessuno ha mai detto che sono fondi comunali, come invece insinua Morgantini. Un ex assessore che sa benissimo come stanno le cose: ad accontentarsi delle ‘briciole’ è stata proprio lei, perché, nonostante la sua grave dimenticanza e il suo pre-accordo insoddisfacente, Coluccini non ha polemizzato, ma ha lavorato ed è tornato con 148mila euro. Un contributo affitto quasi raddoppiato rispetto all’anno precedente. Queste lei le chiama ‘briciole’?”

“Bigongiari ed i suoi esponenti non esistono se non parlano di Coluccini. Ci dispiace che un ex assessore mistifichi la realtà solo per interessi politici, ma è tipico della vecchia politica. Ancora una volta sono gli esponenti di Bigongiari a fare sponda sulla sinistra, con spregiudicati tentativi di alterare la realtà. Il Sindaco Coluccini ha dovuto lavorare anche per colmare le lacune degli assessori scelti da due partiti, Lega e Forza Italia, che ora si propongono come stampella del Pd”.

“In ogni caso, ristabilita la verità sui meriti, una cosa è certa: i contributi affitto sono passati da circa 30mila euro nel 2019 a quasi 148mila euro nel 2021. Un grande risultato amministrativo a vantaggio dei nostri cittadini in difficoltà, e a noi questo interessa, a scanso di chiacchiere. Ma se, come i dati raccontano, l’Amministrazione Coluccini portava a casa notevoli risultati, esattamente perché l’ex assessore Morgantini adesso appoggia un altro candidato Sindaco?”

(Visitato 140 volte, 1 visite oggi)

Per Massarosa, Lega: “Del Soldato e Gilardetti vorrebbero che la gente dimenticasse le loro scelte sbagliate”

Bigongiari: “Inclusione sociale e scuola tra la priorità”