Elena Luisi, candidato sindaco di Insieme, prospetta soluzioni per il sostegno e il rilancio della nutrita realtà di cultura e folclore di Querceta

” Il mondo del palio è da valorizzare – comincia il candidato di Insieme-Elena Luisi sindaco – in quanto manifestazione storica di grande valore sociale, capace da sempre di coinvolgere ogni fascia di età. Eppure fino ad oggi questa realtà è stata oggetto solo di promesse elettorali che mai hanno trovato concretezza: da trent’anni viene sbandierata la prospettiva di un palapalio o di tensostrutture dedicate. Non sono queste la soluzione ma si è trattato solo di fumo negli occhi. 

E’ urgente invece, in via prioritaria, maggior attenzione alle contrade, alle spese che sostengono e riconoscere un aiuto fattivo per la burocrazia che spesso annoda l’organizzazione di eventi. Ovviamente serve l’organizzazione di luoghi necessari alle prove: una sistemazione immediata e percorribile è quella del terreno delle contrade per poterlo rendere agibile e utile alle manifestazioni, alle prove, all’organizzazione di eventi dedicati anche alla comunità intera. Una sorta di cittadella del palio è l’ideale proposta a più lungo termine, con spazi di respiro per tutte le contrade (pur mantenendo le proprie sedi storiche),  e che accolga il Museo del palio come memoria futura”.

(Visitato 54 volte, 1 visite oggi)

Il Percorso della Memoria: presentato il volume

Conferenza donne democratiche e PD sulle candidate donne in Versilia