“Il temporale che si è abbattuto, durante il secondo corso di carnevale, su Viareggio era stato ampiamente previsto. Bastava ascoltare gli esperti meteo per evitare di correre inutili rischi, ma ancora una volta le logiche del profitto a tutti i costi hanno prevalso sul buonsenso. Un comportamento irresponsabile da parte della fondazione carnevale ha messo a repentaglio i carri ma soprattutto la vita delle persone. Fortunatamente non ci sono stati feriti. Un vecchio adagio recita: ” Per forza non si fa nemmeno l’aceto.” Evidentemente la signora Marialina Marcucci non è a conoscenza di questo modo di dire. Di fronte a tanta incapacità auspichiamo che rassegni il prima possibile le dimissioni dall’incarico di presidentessa. Non si tratta di polemiche perché tutti abbiamo a cuore la manifestazione più importante della città ma non si può nascondere la polvere sotto il tappeto.”

Così scrive Repubblica Viareggina

(Visitato 1.244 volte, 1 visite oggi)

Dondolini, tour piazze abbandonate: sotto la lente la piazzetta del quartiere Campo d’Aviazione

Corso fotografico di base a cura del fotografo Andrea Bertolucci