” Ciclicamente si ripresentano gli attacchi al patrimonio arboreo cittadino portati avanti più dagli umani che dalle ingiurie del tempo.

Viareggio non può vivere nell’incuria. Non possiamo assistere impotenti a continui abbattimenti di alberi, potature scorrette nei tempi e nei modi, allo stato di stentata sopravvivenza di parchi, giardini, viali.

Chiediamo provvedimenti immediati per porre un freno a questa situazione.

È necessario:

– redigere un Bilancio degli Alberi e renderlo pubblico all’inizio e alla fine di ogni mandato del sindaco;

– incrementare il controllo sulla concessione di permessi per l’abbattimento di alberature e la supervisione sull’effettiva realizzazione delle sostituzioni previste per legge;

– adottare misure per la formazione del personale addetto alla manutenzione e a realizzare infrastrutture di irrigazione e drenaggio;

– vigilare sul rispetto della normativa inerente il corretto impianto di verde nelle aree di nuova edificazione o di significativa ristrutturazione edilizia;

– effettuare un censimento degli alberi monumentali, filari e alberate di pregio e controllare e sanzionare l’abbattimento o il danneggiamento del patrimonio verde, pubblico e privato.

L’amministrazione adotti quanto prima queste misure: il verde è un patrimonio da difendere”.

Sinistra Italiana Viareggio

(Visitato 36 volte, 1 visite oggi)

Social: i volti dei vip a noi sconosciuti che promuovono Pietrasanta nel mondo

Parliamo di Gadget Personalizzati: cosa sono e quando nascono