Ieri mattina, venerdì 8 ottobre, verso le 13.30, presso l’ufficio postale di Pontestazzemese è entrato un soggetto a volto coperto da mascherina e cappuccio che, impugnando un coltello da cucina, ha minacciato la direttrice dell’ufficio, unica presente, e l’ha costretta a consegnargli i soldi contenuti nella cassa, circa 400 euro.
Subito dopo è fuggito a piedi e ha fatto perdere le proprie tracce.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Seravezza che hanno subito acquisito le dichiarazioni della vittima e stanno adesso analizzando tutti i sistemi di videosorveglianza per identificare l’autore.
Successivamente sono intervenuti anche i militari della Sezione Operativa della Compagnia di Viareggio che hanno effettuato i rilievi per individuare eventuali tracce lasciate dal malvivente.

(Visitato 158 volte, 1 visite oggi)
TAG:
cronaca poste Stazzema

ultimo aggiornamento: 09-10-2021


Partito della rifondazione comunista: ” Emergenza sicurezza stradale in Versilia”

Riconosciuto e fermato autore del furto alla farmacia comunale