Secondo e ultimo appuntamento autunnale con “Musica da camera in riva al lago”, la rassegna promossa da Comune di Viareggio e Istituto superiore di studi musicali “L. Boccherini” di Lucca, in collaborazione con la Fondazione Festival Pucciniano.

Sabato 23 ottobre, alle 17, a esibirsi sul prestigioso palco dell’Auditorium Caruso del Gran Teatro Puccini di Torre del Lago sarà un duo giovane, tanto affiatato quanto talentuoso. A comporlo sono Elia e Betsabea Faccini, pianisti e compositori che nonostante la giovanissima età si sono già distinti a livello nazionale e che continuano tuttora a perfezionare la loro tecnica al “Boccherini”.

Il programma prevede musiche di Felix Mendelssohn (Ouverture “Le Ebridi”, Op. 26), Antonín Dvořák (Danza slava Op. 72 n. 2), Aleksandr Borodin (Danze Polovesiane, trascrizione per Faccini Piano Duo). Dopo l’intervallo, il concerto proseguirà con pagine di Camille Saint-Saëns (Danze Macabre, Op. 40, trascrizione per il Faccini Piano Duo), Claude Debussy (Prélude à l’après-midi d’un faune) e Maurice Ravel (Rapsodie espagnolePrélude à la nuit; MalagueñaHabaneraFeria).

L’ingresso ai concerti è libero, ma è necessaria la prenotazione che può essere effettuata telefonando alla Fondazione Festival Pucciniano allo 0584359322 o inviando un’e-mail a [email protected] .

Per maggiori informazioni: www.boccherini.it – www.puccinifestival.it.

(Visitato 43 volte, 1 visite oggi)

Torre del Lago: solidarietà nei confronti della Bottega di vicinato solidale “Centocinquantatré”

Forte dei Marmi ricorda i poliziotti caduti nella Strage di Querceta il 22 ottobre 1975