È arrivato il momento della chiusura temporanea del Grand Hotel Principe di Piemonte. Uno stop nel periodo invernale, secondo i piani prestabiliti, a partire da lunedì prossimo 1° novembre che permette di cogliere un obiettivo importante: continuare il progetto di riqualificazione degli ambienti che consentirà alla prestigiosa struttura in stile Liberty di essere pronta per accogliere in modo ancora più confortevole i propri ospiti nella stagione 2022.

Questa chiusura temporanea, infatti, rappresenta una preziosa opportunità
per proseguire il progetto di restyling già iniziato nello scorso periodo
invernale, tra la fine del 2020 e l’inizio del 2021. L’intenzione è rivisitare la
struttura in una chiave più contemporanea ma nel rispetto della tradizione:
allestire cioè degli ambienti che conservino l’innegabile fascino storico e allo stesso tempo siano in grado di offrire i più moderni servizi, per soddisfare una clientela italiana e internazionale che nel corso del 2021 ha apprezzato moltissimo l’offerta del Grand Hotel Principe di Piemonte. Lo dimostrano le cifre delle presenze e l’indice di gradimento espresso dagli ospiti che hanno scelto questo brand per i loro soggiorni.

Gli elementi fondamentali della riqualificazione dei prossimi mesi
richiameranno l’atmosfera e lo splendore dell’era in cui il Grand Hotel
Principe di Piemonte ha creato il suo mito. Un periodo fantastico, a partire
degli Anni Venti, che ha portato nell’iconica struttura sul lungomare di
Viareggio (che inizialmente si chiamava Select Palace Hotel), i grandi
personaggi italiani e internazionali del campo artistico, culturale,
intellettuale, politico, dello spettacolo che con la loro frequentazione hanno
alimentato il mito di una struttura teatro anche di produzioni
cinematografiche internazionali.
Gli specchi, gli ori, i toni caldi degli ambienti, i tessuti pregiati accoglieranno
gli ospiti nelle camere e nelle suite, molte delle quali interamente rinnovate
e dotate di ogni comfort.

Alla base del progetto c’è anche l’obiettivo di preservare e valorizzare al
massimo le caratteristiche dell’hotel con un intervento che finalizzi
l’esaltazione del lusso e la personalità della struttura, riservando una
particolare attenzione al tema della sostenibilità, declinato anche
nell’aspetto della conservazione del patrimonio artistico.
Una particolare cura verrà riservata alla selezione del mobilio che
caratterizzerà i nuovi ambienti realizzati con l’intervento di artigiani e fornitori toscani.

Il progetto di restyling delle camere del Grand Hotel Principe di Piemonte,
iniziato nel 2020, continua adesso con gli interventi al terzo e quarto piano e prevede una riduzione della quantità di camere presenti nell’offerta ricettiva, in favore di un aumento del numero di suite.

Un’altra delle novità previste riguarda la realizzazione di camere e suite che potranno essere collegate tra loro oppure prenotate singolarmente,
garantendo così una estrema versatilità dell’offerta ricettiva.
Il processo di rinnovamento dell’hotel e ristrutturazione della totalità delle
camere verrà completato nella stagione invernale 2022-2023.

(Visitato 159 volte, 1 visite oggi)

Halloween: i grandi cattivi della Disney sfilano a Tonfano

Il maestro dell’avventura Marco Buticchi torna a Villa Bertelli con “Il mare dei fuochi”