Il tempio del calcio cittadino è pronto per essere riconsegnato alla città. Lo Stadio Comunale è infatti pronto a riaprire i cancelli al pubblico e al calcio giocato dopo due anni dall’ultima partita e lo farà in grande stile con un’inaugurazione speciale.

DCIM101MEDIADJI_0055.JPG

Ad avviare il nuovo ciclo di vita dell’impianto sarà  la partita di campionato di prima categoria tra il Pietrasanta ASD e Molazzana in programmata per il 7 novembre alle ore 14.30. “Lo Stadio Comunale torna ad essere disponibile ed aperto al pubblico dopo quasi due anni. – anticipa l’assessore allo sport, Andrea Cosci – Per preservarlo non sarà più impiegato per gli allenamenti settimanali ma solo per le partite ufficiali della prima squadra e per tornei. Possiamo permetterci di limitarne l’utilizzo perché abbiamo riconsegnato alla società Pietrasanta ASD, che oggi gestisce gli impianti, i campi del Pedonese e della Pruniccia che sono due fiori all’occhiello per tutta la Versilia. Oggi la città ha a disposizione strutture di primo livello, sicure, ospitali ed accoglienti. Sarà bello rivedere il pubblico sulle tribune del nostro comunale”.

Il manto in erba naturale dello storico Stadio Comunale, e così l’impianto, è stato oggetto, in questi mesi, di importanti interventi che gli consentiranno di riaprire in grande stile. Il campo è stato totalmente zollato. E’ stato inoltre sostituito il sistema di irrigazione ed apportate migliorie agli spogliatoi per un complesso moderno  dall’aspetto ordinato e perfettamente integrato. Quello dello Stadio Comunale è solo l’ultimo dei tanti traguardi raggiunti dall’amministrazione comunale all’interno di una vero e proprio progetto di riqualificazione e rilancio degli spazi sportivi partito tre anni fa che segue il rifacimento dei manti in erba sintetica del Campo Pedonese e della Pruniccia di Strettoia. Complessivamente gli interventi sono costati 40 mila euro.

(Visitato 72 volte, 1 visite oggi)

Sanità: tamponi rapidi Covid si potranno fare alla Farmacia Comunale

Il Teatro Comunale di Pietrasanta riparte al 100% con la sua stagione di prosa