Torna la Fiera di Ognissanti l’1 e 2 novembre dopo la sospensione dell’anno 2020 a causa dell’emergenza Covid. Una edizione parzialmente rivisitata, per consentirne lo svolgimento in sicurezza secondo le normative anti-contagio. La manifestazione abbraccerà il centro storico e si svilupperà dall’area delle piscine fino alla Badia.

Saranno circa 150 i banchi che occuperanno Piazza Romboni, via delle Muretta, Piazza Diaz, Piazza Morante, Piazza XXIX Maggio, Piazza Paolina Maggi (parcheggio lato Conad), perimetro Parco Giochi antistante il supermercato Conad e porzione del parcheggio via Stadio antistante la Piscina Comunale, per offrire ai visitatori i diversi prodotti esposti: dall’abbigliamento ai dolciumi, dalla ferramenta ai giocattoli.

Quest’anno i visitatori potranno godere appieno dei vari negozi e bar/ristoranti situati lungo le vie del centro, così come degli spazi dedicati alle associazioni ed ai prodotti tipici in Piazza San Bernardino. L’esposizione delle auto (14 concessionarie) interesserà l’intera via XX Settembre e una parte in via IV Novembre, nel tratto tra la piazza XXIX Maggio e i giardini dell’ospedale. Collocata invece nell’area della Badia la tradizionale fiera agro-zootecnica, con la presenza di esposizione di animali, piante e fiori, attrezzature agricole, materiali edili e per la casa. 

Durante la Fiera d’Ognissanti sarà possibile anche visitare la mostra micologica allestita dal “Gruppo micologico camaiorese” presso Palazzo Tori Massoni in via Vittorio Emanuele e l’esposizione de “Il San Giovannino giacente”, quadro attributo a Caravaggio ed esposto al Museo d’Arte Sacra. Altra mostra visitabile è quella in via Vittorio Emanuele 165, intitolata “Verso la Luce – Viaggio nella Commedia”. Disegni a inchiostro di china di Lorenzo Frigeri. 

Si ricorda che per partecipare all’evento è necessario possedere il Green pass, rispettare il distanziamento e indossare la mascherina laddove non sia possibile garantire la distanza. Potranno essere utilizzati i parcheggi realizzativi per l’occasione all’interno dello stadio Comunale. Nei due giorni della Fiera non si svolgeranno i mercati settimanali a Lido di Camaiore e Capezzano Pianore.

“Siamo davvero contenti – dichiara l’Assessore al commercio e alla cultura Gabriele Baldaccini – di poter riproporre la Fiera d’Ognissanti dopo lo stop di un anno fa. Questa edizione rappresenta anche il simbolo di una socialità che stiamo lentamente e faticosamente ritrovando e che deve essere preservata. Un appuntamento storico e atteso da tutta la cittadinanza e che appartiene non solo a Camaiore ma a tutta la Versilia”.

(Visitato 232 volte, 1 visite oggi)
TAG:
camaiore eventi fiera d'ognissanti

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Progetto europeo I.COM, per la promozione dell’integrazione dei giovani

Festival della salute: seconda giornata ricca di interventi a Viareggio