San Martino è anche arte, cultura e musei aperti. E’ tutto pronto per la festa dell’autunno di San Martino promossa dal Comune di Pietrasanta. In agenda, per questa speciale edizione della ripartenza, ci sono oltre alla tradizionale mostra mercato dei prodotti tipici in agenda durante il weekend, da sabato 13 a domenica 14 novembre, quest’anno ospitata nella nuova Piazza Carducci ed in Piazza Duomo ed i menu a tema nei ristoranti, l’apertura straordinaria di tutti i musei e delle sale espositive. L’ingresso è libero. San Martino è una straordinaria occasione per un giro nel centro storico tra negozi ed una sosta in uno dei bar e ristoranti senza rinunciare all’arte e alla cultura, due elementi che da sempre contraddistinguono fortemente la città. C’è l’imbarazzo della scelta.

Continuano ad incantare le forme espressive della mostra “Meccano” del maestro Tano Pisano, nel percorso che si sviluppa tra piazza Duomo e il Chiostro di Sant’Agostino: immaginifiche opere raffiguranti un mondo moderno e colorato in suggestivo contrasto con le nostre antichità architettoniche rimarranno esposte fino al 6 febbraio 2022. Le sale interne della mostra resteranno aperte al pubblico con i seguenti orari: dal martedì al venerdì dalle 16.00 alle 19.00 e il sabato e la domenica dalle 10.00 alle 13.00, e dalle 16.00 alle 19.00. C’è tempo fino al 14 novembre per ammirare la collettiva “Nudi” della Libera Scuola del Nudo nella Sala del San Leone dedicata all’arte del disegno classico figurativo (Orari: dal lunedì al venerdì dalle 16.30 alle 19.30, sabato e domenica dalle 16.00 alle 23.00). Ci fanno invece vedere la città in una divertente versione alternativa e miniaturizzata le costruzioni in mattoncini Lego della mostra “Assemblamento Legocentrico” del gruppo SuperFLUO, nell’atrio del Palazzo Comunale (orari: dal lunedì al sabato dalle 9.00 alle 13.00). Arte e natura in un colpo solo per chi sceglie di percorrere la stradina collinare della Rocca di Sala dove si trova l’installazione all’aperto in resina e bronzo di Eleonora Santanni Palea. L’opera raffigurante un chicco di grano, simbolo della primordialità e della straordinaria capacità rigenerativa dell’uomo, è stata prorogata fino al 31 gennaio 2022 ed è sempre visitabile. A due passi c’è anche la panchina gigante da dove godere di un panorama mozzafiato.

Tra le novità la nuova esposizione fotografica “Scratch. Saluti da Berlino” di Alessandra Speroni e Libero Musetti che si apre sabato 13 novembre nella Sala delle Grasce. (orari: venerdì e sabato dalle 15.00 alle 19.30, domenica dalle 10.30 alle 12.30, dalle 15.00 alle 19.30). Tutti aperti anche i musei cittadini: dal Museo dei Bozzett alla sezione dei Bozzetti in Vetrina di Palazzo Panichi, dal Museo Barsanti al Museo Archeologico fino a Casa Carducci a Valdicastello (orari e dettagli su www.museodeibozzetti.it). Non mancano le iniziative per i bambini e le famiglie con le letture a cura dei lettori di “Nati per Leggere” in programma il 13, 20 e 21 novembre (ore 16.30) alla Biblioteca Comunale e il laboratorio creativo di Sophia Arte incontra Tano Pisano in agenda il 14 novembre (ore 16.00). Infine la Santa Messa Solenne giovedì 11 novembre (ore 18.00) in Duomo di San Martino ed il concerto di San Martino al Teatro Comunale con EstrOrchestra e la partecipazione straordinaria di Michael Guttman e Jing Zhao.

Per informazioni sui prossimi eventi vai su www.comune.pietrasanta.lu.it, gruppo Facebook “Pietrasanta Eventi, Instagram “Pietrasanta Eventi” oppure iscriviti al servizio di messaggistica WhatsApp al numero di telefono 366 699 3039 inviando un messaggio con il seguente testo: “Attiva iscrizione – Nome e cognome – Città di residenza” (esempio: Attiva iscrizione Mario Rossi Pietrasanta).

(Visitato 66 volte, 1 visite oggi)

“It’s obviously Leonardo”, la conferenza sul giovane Da Vinci e sull’intreccio tra arte e scienza

Kriss Sorrentino, Charlie Dee e Dangerous Band: la serata di sabato 13 novembre in Capannina