Siglato nella mattinata di ieri il protocollo di collaborazione tra l’I.C. Torre del Lago e le associazioni sportive del territorio. L’accordo prevede la realizzazione di percorsi sportivi per i ragazzi che frequentano la sezione a indirizzo sportivo nella scuola secondaria di I grado ma non sono escluse attività per i piccoli alunni della scuola primaria.

Grande soddisfazione da parte del dirigente scolastico, Vincenzo Maiorca, che ha fortemente voluto la formalizzazione di una collaborazione già sperimentata negli anni scorsi e che ora viene resa strutturale.

Le stesse associazioni sportive firmatarie dell’accordo hanno riconosciuto la validità dell’iniziativa ritenendo fondamentale promuovere nelle scuole le attività di sport che non sono ancora molto popolari ma che hanno una valenza sociale ed educativa indiscutibile.

Nell’occasione è stata anche presentata la tuta ufficiale realizzata con il contributo di I-Care. Le associazioni che hanno firmato l’accordo sono: BADMINTON, ASD BAD PLAYERS (beach tennis), CANOA KAYAK Versilia ASD, CIRCOLO VELICO TORRE DEL LAGO, ASD MIGLIARINO VOLLEY, ASD VIAREGGIO HOCKEY, ULTIMATE PIRATES VIAREGGIO ASD (freesbee), ASD CABLEVERSILIA (wakeboard).

Proficui contatti sono stati presi anche con l’associazione di rugby I Titani di Viareggio che ha già dichiarato ampia disponibilità a collaborare con la scuola offrendo anche le proprie strutture sportive per l’attività scolastica.

Le attività dello sportivo si inseriscono in un progetto molto più ampio, Gli Stili Vincenti, che vuole certificare la promozione di tutti quegli stili, dall’intellettuale allo sportivo, dal musicale alla cultura del “bello”, dal benessere fisico a quello spirituale che mirano al successo formativo e metacognitivo dell’individuo. Si tratta di stili vincenti non tanto quando si dovesse giungere alla conquista di una medaglia sportiva, al conseguimento di un alto traguardo formativo, alla vittoria in una competizione musicale o in un concorso didattico. Queste sono naturali e positive conseguenze dell’appropriazione di stili di vita che invece hanno come finalità ultima la crescita omogenea, completa ed effettiva dell’individuo che potrà così vedere nella solidarietà, nell’altruismo, nella responsabilità, nella forza del lavoro di squadra la strada maestra della propria vita.

(Visitato 228 volte, 1 visite oggi)

Apre al pubblico la reception del nuovo centro sportivo Marco Polo

“Casa Libera”, il progetto che va in contro alla giustizia sociale e alla legalità