I proprietari delle discoteche della Versilia e della costa nord della Toscana hanno detto la loro sulle nuove normative riguardo il Green pass e la situazione epidemiologica attuale.

“Anche se potremmo avere qualche perdita, ritengo sia una decisione giusta”. Così Federico Bertilorenzi, general manager della discoteca Beach Club al Cinquale, tra Massa e la Versilia.

“Sicuramente la scelta presa dal Consiglio dei Ministri potrebbe crearci un danno a livello economico visto che restringe il campo delle persone che possono frequentare luoghi pubblici. – dice Lorenzo Angeli, general manager della discoteca La Bussola a Marina di Pietrasanta – Credo che il super green pass sia un modo per poterci permettere di lavorare anche qualora si vada in zona gialla, il che non è affatto una cattiva notizia, considerando che per riprendere le attività, chiuse da quasi due anni, sono stati fatti interventi di ripristino dei locali e un nuovo stop sarebbe deleterio. l’importante è continuare a lavorare, seguendo le direttive del governo, come sia io che i colleghi abbiamo fatto finora scrupolosamente”.

(Visitato 76 volte, 1 visite oggi)

Tante iniziative contro la violenza sulle donne a Stazzema

“Verso il Distretto del Cibo della Versilia”, primo atto di un riconoscimento per sostenere la filiera versiliese