La scorsa notte, i Carabinieri della Stazione di Forte dei Marmi hanno arrestato un uomo classe 73, di Forte dei Marmi, già noto alle forze di polizia.

L’uomo è stato notato da una pattuglia dell’Arma, impegnata in un servizio di prevenzione ai furti in abitazione, mentre si aggirava con fare sospetto a piedi tra la via Mazzini e via Giulio Cesare in direzione di Montignoso.
Poco dopo, i carabinieri hanno notato che lo stesso soggetto stava tornando indietro ed aveva con se due biciclette.
I militari dell’Arma, insospettitisi della situazione anche in considerazione della tarda ora, hanno raggiunto il soggetto e lo hanno fermato.
L’uomo ha tentato di sottrarsi al controllo agitandosi e spintonando i militari e effettivamente, gli uomini dell’Arma hanno riscontrato che le bici di cui era in possesso l’uomo risultavano essere state poco prima asportate all’interno di una struttura ricettiva di Montignoso.
A questo punto, il soggetto è stato portato in caserma e dichiarato in stato di arresto per furto aggravato e resistenza a pubblico ufficiale.
Successivamente è stato sottoposto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Lucca.
Le due biciclette sono state recuperate e restituite al legittimo proprietario.

(Visitato 388 volte, 1 visite oggi)

Green pass: ristorante Forte dei Marmi, gran parte clienti già vaccinati

Coronavirus: 488 nuovi casi, età media 40 anni e tre decessi