Continua l’attività di controllo della Polizia Municipale di Camaiore per contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti. Questa volta gli agenti hanno fermato a Capezzano Pianore un 55enne di Viareggio. All’interno del furgone sono stati trovati dei rifiuti speciali derivanti da demolizione edilizia. Materiali per i quali è obbligatorio avere uno specifico formulario.

L’uomo però è stato trovato privo di questa documentazione, e non solo. Ad essere assenti erano anche la patente di guida (mai conseguita) e l’assicurazione del veicolo. I vigili hanno così posto il furgone sotto sequestro e all’uomo è stata applicata una sanzione complessiva di circa 9.000 euro.

“Mi complimento – dichiara il Comandante della PM Claudio Barsuglia – con il mio personale per essere riuscito con questo controllo a contrastare due fenomeni molto pericolosi sia per l’ambiente che per la sicurezza stradale: l’abbandono e il trasporto di rifiuti speciali e la circolazione senza patente e copertura assicurativa”

“Continua – commenta l’Assessore all’ambiente Sara Pescaglini – l’attività di monitoraggio e controllo sul nostro territorio per scoraggiare gli incivili nella loro opera di abbandono dei rifiuti. Ringrazio il lavoro su questo versante portato avanti dalla Polizia Municipale”

(Visitato 126 volte, 1 visite oggi)

Covid, i nuovi casi registrati in Toscana sono 544 su 14.517 test

Anfore del II secolo a.C vendute su internet: denunciate due donne