Dopo lo stop alle gare causa Covid è tornata finalmente la Coppa Shotokan, la gara di karate più bella e attesa dell’anno, la 52° edizione si è disputata a Casale Monferrato.

Annalisa Casini dello Junkan Dojo, che vinse l’ultima edizione disputata nel 2019, torna alle gare dopo la gravidanza e centra subito due belle medaglie d’argento sia a livello individuale che con la squadra di kata della toscana assieme alle compagne Francesca Re (per lei un bronzo anche nella prova singola) e Giulia Ceragioli entrambe di Viareggio. La voglia di tornare finalmente a gareggiare di Annalisa era tanta, senza karate non poteva stare, è rientrata sul tatami ad allenarsi già cinque giorni dopo il parto con ancora i punti. Atleta di livello internazionale (unica azzurra a vincere un mondiale Wska) ha superato brillantemente i tre turni preliminari prima di cedere la finale in cui ha presentato un kata molto tecnico e difficile opposta a Giulia Gabrieli. “Le emozioni sono le stesse anche se affrontate con una testa diversa, posso dire che sono di nuovo in pista e sono molto contenta” le dichiarazioni post gara della campionessa viareggina.

(Visitato 98 volte, 1 visite oggi)

Vincenzo ‘secondo’ Sasso vince il premio Stellina

Enzo Fiore alla Galleria Contini, inaugurazione mercoledì 15 dicembre