Il Comune di Viareggio ha consegnato al pronto soccorso dell’ospedale Versilia le stelle di Natale donate dagli ortovivaisti della Versilia e benedette alla basilica di Assisi.

Un segno di buon augurio con il fiore simbolo delle festività natalizia e di fine anno a medici ed infermieri. Un gesto simbolico di ringraziamento a chi, in questi quasi due anni di pandemia da Covid, ha lavorato e lavora in sanità e, in particolare, a chi sta sulla linea del pronto soccorso. A consegnare le piante è stato Alessandro Meciani, assessore allo sviluppo economico del Comune di Viareggio. 

La direzione e la struttura di pronto soccorso dell’ospedale Versilia ringraziano per il gradito regalo e colgono l’occasione per rivolgere ai cittadini una raccomandazione: “Adottiamo un comportamento maturo e impariamo dall’esperienza dello scorso autunno: evitiamo gli accessi impropri in pronto soccorso, soprattutto se siamo positivi. Chi scopre di essere positivo e non ha sintomi severi deve contattare il proprio medico curante che saprà come consigliarlo al meglio e sarà seguito dalle Usca. Se invece un positivo o un sospetto positivo si reca al pronto soccorso e contagia medici, operatori e pazienti mette a repentaglio il funzionamento di una struttura che può fare la differenza tra la vita e la morte delle persone. Ai cittadini chiediamo collaborazione e maturità. Le stesse armi che ci hanno permesso di affrontare tutte le prove che fino ad oggi ci ha riservato questa pandemia”.

(Visitato 73 volte, 1 visite oggi)

Presidio per le residenze sotto il comune di Viareggio

Versilia, la regione perfetta per avvicinarsi al golf