L’Associazione nazionale pensionati della Cia Toscana Nord ha voluto fare un atto concreto per le feste natalizie, con dei pacchi alimentari, con prodotti delle aziende agricole e cooperative locali, che sono stati consegnati alle famiglie bisognose della provincia di Lucca.

«Abbiamo pensato – spiega la presidente dell’Anp-Cia Toscana NordGiovanna Landi – che, in un momento di estrema difficoltà come quello che stiamo vivendo, aggravato dalla recrudescenza della pandemia in corso, fosse importante dare un segnale di speranza e un aiuto concreto alle famiglie in difficoltà. Per questo abbiamo ritenuto opportuno preparare dei pacchi alimentari che contenessero prodotti locali: un modo per aiutare le famiglie, ma anche le aziende del territorio e promuovere il consumo dei prodotti di filiera corta, in modo che questa diventa sempre più un’abitudine del nostro quotidiano».

La consegna dei pacchi si è svolta grazie alla collaborazione della Casa del Popolo di Verciano nel comune di Capannori, la parrocchia di Varignano a Torre del Lago nel comune di Viareggio e l’associazione Ases, l’organizzazione no-profit della Cia-Agricoltori italiani, rappresentata da Maurizio Cavani per la Toscana Nord e che, valorizzando le esperienze e conoscenze degli imprenditori agricoli del territorio, contribuisce allo sviluppo e alla crescita delle comunità delle aree rurali più fragili e povere del mondo, nonché promuove l’inclusione della fasce di popolazione più deboli, grazie alle attività di agricoltura sociale.

(Visitato 26 volte, 1 visite oggi)

Dal 17 gennaio a Viareggio il grande dipinto di Catarsini nel giorno del suo compleanno

Brando Giovannoni conquista il titolo campione italiano di surf under 16