La quotidianità della scuola, degli amici, dello stare insieme agli altri, cancellata dagli orrori della guerra e della deportazione. Bambini e bambine strappati alla loro terra e agli affetti della famiglia. Il dramma delle leggi razziali raccontato da chi lo visse sulla propria pelle.
Allestita nella sala consiliare del Municipio di Pietrasanta, “Nel Vento e nel Ricordo. Storie di bambini ebrei della Shoah in provincia di Lucca” è la mostra promossa dalla Presidenza del Consiglio Comunale e realizzata dall’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea della provincia di Lucca, in collaborazione con la Scuola della Pace e curata da Silvia Angelini, Luciano Luciani ed Emmanuel Pesi che, dal 24 al 29 gennaio, renderà omaggio alle vittime più giovani della Shoah, nell’ambito delle celebrazioni per la Giornata della Memoria.
Diciannove tavole arricchite da foto, ritagli di giornale e documenti dell’epoca, raccontano piccole, grandi storie, alcune a lieto fine, altre no, sul terribile sfondo della persecuzione nazista e fascista che anche tanti bambini e bambine della Toscana e della Versilia, in quanto ebrei, hanno dovuto subire.
La mostra sarà visitabile gratuitamente e su prenotazione ogni mattina, dalle 10 alle 13. L’esposizione sarà accompagnata da un video realizzato con elaborati grafici degli studenti dell’IIS “Don Lazzeri-Stagi”, sempre sul tema della Shoah, proiettato sullo schermo presente nella sala consiliare. Inoltre, per le scuole che ne faranno richiesta, un esperto dell’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea della provincia di Lucca sarà a disposizione per realizzare visite guidate gratuite.

(Visitato 38 volte, 1 visite oggi)
TAG:
bambini pietrasanta shoah

ultimo aggiornamento: 23-01-2022


Stop a Rta e trasformazione di fondi commerciali

Giornata della Memoria, un video sui fratelli Eugenio e Sandro Pertini