Ufficializzata la nuova squadra di Riccardo Brocchini alla guida del Pd Versilia. La nuova segreteria è stata presentata durante la direzione territoriale. Una squadra che tra membri effettivi, per funzione e invitati permanenti è costituita da 15 persone. Tra queste alcune conferme e molti volti nuovi, in alcuni casi con deleghe innovative e di ampio respiro, dalle politiche di area vasta al PNRR, all’Agenda 2030, dai diritti alle politiche del territorio, con una novità ulteriore rappresentata dai dipartimenti e tra questi per la prima volta quello delle politiche per la pace.

“Il progetto e l’ambizione sono di lavorare ed agire per quella che potremmo definire Città Versilia – spiega il segretario Riccardo Brocchini – una realtà che deve pensarsi come unica e così presentarsi ai vari livelli e guardare unita alle sfide del presente e del futuro, con l’obiettivo di crescere insieme. Ho tenuto conto nella scelta della nuova segreteria dell’esperienza, della  professionalità e competenza dei singoli ed anche ovviamente della loro rappresentanza territoriale”.

La nuova segreteria nel dettaglio è composta dal vice segretario Alessandro Del Dotto con deleghe a Politiche di Area vasta e responsabile dei rapporti con i territori e sempre vice segretaria Claudia Dinelli con le deleghe a cultura, turismo e sport, Andrea Nesi è il coordinatore della Segreteria, circoli e responsabile organizzazione, Sandro Rontani tesoriere, a Lorenzo Pagni (Segretario GD) politiche giovanili, anagrafica, tesseramento, a Riccardo Tarabella attività produttive, PMI, sviluppo economico e PNRR, a Patrizia Vagli scuola e formazione, a Giacomo Genovesi transizione ecologica e agenda 2030, a Sara Grilli politiche del territorio e PTC, a Vincenzo Santoro sanità e welfare, a Francesca Bianchini cooperazione internazionale e politiche per la parità. Tre i dipartimenti: ad Aldo Lasagna giustizia, legalità, e diritti civili, ad Alberto D’Alessandro politiche europee, a Serena Vincenti Politiche per la pace. Fanno parte della Segreteria di diritto Umberto Buratti, parlamentare, Samuele Borrini, segretario regionale Giovani Democratici, Chiara Sacchetti portavoce della Conferenza delle Donne democratiche. 

(Visitato 141 volte, 1 visite oggi)

Bergamini: “La memoria è un valore, un dovere”

Niente fiori per San Valentino? Con caro gasolio fioritura in ritardo in Versilia