GAIA S.p.A., Gestore del servizio idrico integrato nella Toscana nord, ha avviato una selezione, per titoli ed esami, per la formazione di due graduatorie finalizzate all’assunzione di personale, a tempo indeterminato o determinato, con la qualifica di operai. Nel dettaglio, i due profili professionali ricercati sono “Operaio addetto distribuzione/lavori rete e impianti del servizio idrico integrato (idraulico)” e “Operaio elettromeccanico impianti servizio idrico integrato (impiantista)”.
C’è tempo fino alle ore 12 di lunedì 28 febbraio per inoltrare a GAIA la domanda di partecipazione, secondo la modalità telematica descritta nel bando.Come detto all’inizio, la selezione è finalizzata alla formazione di due distinte graduatorie dalle quali GAIA attingerà, fin da subito per le assunzioni, che si riserva di effettuare a tempo indeterminato o determinato nel periodo di validità della graduatoria, che, lo ricordiamo, è di 3 anni.

REQUISITI E MANSIONI

Per la figura di Operaio idraulico è richiesto il diploma di istruzione secondaria di primo grado (licenza media). In sintesi questa figura avrà il compito di addetto ai lavori e alla gestione/conduzione della rete e/o degli impianti, che esegue operazioni connesse alla posa/manutenzione/regolazione/riparazione e verifica/sorveglianza di condotte e impianti, posa/manutenzione/riparazione e verifica degli allacciamenti all’utenza e le relative opere idrauliche e/o edili. Dal punto di vista contrattuale è previsto l’inquadramento al 2° liv del CCNL unico di settore Gas Acqua del 07/11/2019 con la qualifica di operaio.

Invece per la figura di Operaio impiantista è richiesto l’attestato di qualifica professionale elettrica/elettrotecnica valida ai sensi della legge n.845/78 e del Decreto Ministeriale 37/2008, oppure diploma di istruzione secondaria di secondo grado di tecnico delle industrie tecniche/elettrotecniche oppure diploma di istruzione secondaria di secondo grado di perito industriale o diplomi equivalenti o equiparati per legge. La figura avrà il compito di addetto ai lavori di conduzione e manutenzione impiantistica specialistica elettromeccanica su impianti e reti. È previsto l’inquadramento al 3° liv del CCNL unico di settore Gas Acqua del 07/11/2019 con la qualifica di operaio.

Per entrambe le figure ricercate è inoltre richiesta la patente di guida, categoria B o superiori ed una esperienza lavorativa certificabile maturata in posizioni analoghe a quella dei posti oggetto della selezione, svolta almeno per 1 anno negli ultimi 10 anni, anche in maniera non continuativa.

Le due figure professionali dovranno garantire la copertura dei turni di lavoro assegnati, accettando lo svolgimento del servizio di “pronto intervento e reperibilità”, in conformità con le indicazioni aziendali, e garantendo il raggiungimento del luogo dell’intervento nel più breve tempo possibile e comunque entro, al massimo, trenta minuti dalla chiamata.
L’attività lavorativa potrà essere svolta presso qualsiasi sede della società, all’interno del territorio gestito, in base alle esigenze organizzative aziendali.

COME PARTECIPARE – l candidati dovranno produrre la domanda di partecipazione alla selezione esclusivamente in via telematica, entro le ore 12 di lunedì 28 febbraio 2022 compilando l’apposito modulo on-line accessibile sul sito Internet aziendale www.gaia-spa.it nella sezione “Lavora con noi – Selezioni dipendenti – Avviso di selezione di personale per la formazione di due graduatorie operai idraulici e impiantisti e cliccando su “Iscrizione Selezione”, secondo le istruzioni riassunte nel bando. Non sono ammesse altre forme di produzione o di invio delle domande di partecipazione alla selezione. La mancata consegna della domanda stampata e sottoscritta in sede di prova pratica-operativa, comporterà l’esclusione dalla selezione.


Per maggiori informazioni vi consigliamo di prendere visione del bando integrale.
Link diretto alla pagina della selezione: https://bit.ly/3uBRn4K

(Visitato 287 volte, 1 visite oggi)

Rifiutano di mostrare il green pass, intervengono le forze dell’ordine

Pietrasanta, variazione di bilancio da 10 milioni di euro